Archivi Giornalieri: martedì, ottobre 21, 2008

Nuovo numero di MicroMega

Segnaliamo l’ultimo numero di Micromega, con interventi su Chiesa e potere, conversione e apostasia, rapporto tra fede e potere, conversioni forzate, bioetica e decisioni di fine vita, velo islamico. Sulla home page del sito, disponibili articoli sul velo, Benedetto XVI a Pompei, il cartone animato apologetico su Escrivà, fondatore dell’Opus Dei, l’addio alla Chiesa di Roberta De Monticelli, le dichirazioni di Gentilini e il caso Englaro.

Gran Bretagna: educazione sessuale anche tra gli scout

Tra gli scout inglesi si inizia finalmente a parlare di educazione sessuale, fornendo ai partecipanti dei campi una guida per affrontare il tema spinoso della sessualità e persino un preservativo, oltre che favorire visite periodiche per gli adolescenti e spingere a comportamente più responsabili, imparando a “dire no”. La dottoressa Karla Blee, che ha collaborato alla guida, ammette: “In un momento in cui il dieci per cento degli adolescenti è sessualmente attivo e il cinquanta per cento di essi non… Leggi tutto »

California, massicci finanziamenti mormoni per il referendum anti-gay

Da pochi mesi, in California, le coppie omosessuali possono legalmente sposarsi. Un diritto recente ma a già a rischio, perchè contemporaneamente alle elezioni presidenziali gli elettori saranno chiamati a esprimersi su un referendum (Proposition Eight) che intende revocarlo. Alcune confessioni religiose non si sono limitate a schierarsi per il sì, ma vi hanno anche investito somme ingenti: su tutte primeggiano i mormoni, con oltre 15 milioni di dollari (circa 11 milioni di euro). Gli oppositori del referendum sostengono di aver… Leggi tutto »

Bus “atei” a Londra

Una campagna pubblicitaria a favore dell’ateismo è stata lanciata a Londra, e con modalità originali. Saranno infatti i famosi bus della capitale inglese, il prossimo gennaio, a ‘promuovere’ l’incredulità. Il messaggio: “There’s probably no God. Now stop worrying and enjoy your life” (“Probabilmente non c’è alcun Dio. Ora smettila di preoccuparti e goditi la vita”). La campagna ha un costo di 11.000 sterline ed è stata finanziata dalla British Humanist Association, da Richard Dawkins e da 877 sottoscrittori online.

Il circolo UAAR di Verona chiede una via per Darwin

Nel 2009 ricorre il duecentesimo anniversario della nascita di Charles Robert Darwin e il centocinquantesimo anniversario della pubblicazione della sua opera fondamentale: Sull’origine delle specie. Da anni il circolo UAAR di Verona organizza il Darwin Day, dedicato alla ricerca scientifica. Nelle scorse settimana ha anche lanciato una petizione perché a Verona sia dedicata una via o una piazza a Darwin. il 13 ottobre ha protocollato in municipio due lettere: con la prima ha chiesto un incontro con il sindaco Flavio… Leggi tutto »

Padova, l’UAAR sollecita la realizzazione della sala laica del commiato

Una sala dove svolgere funerali laici: sono anni che l’UAAR di Padova la chiede. Una sua petizione ha raccolto anche centinaia di firme, tanto da spingere l’amministrazione comunale a impegnarsi ufficialmente (2005) per la sua realizzazione. Gli anni tuttavia passano, e il circolo UAAR ha ora espresso la sua preoccupazione per il rischio di un ulteriore slittamento dei tempi o di un ridimensionamento del progetto riguardante l’edificazione della sala al Cimitero Maggiore: occorre “consentire finalmente a quote via via crescenti… Leggi tutto »

Sassuolo (MO): accordo per moschea, no referendum

Il sindaco di Sassuolo Graziano Pattuzzi ha annunciato la settimana scorsa che non ci sarà nessun referendum sulla moschea locale, come richiesto invece dalla Lega Nord, perché è “un istituto, il referendum, che non è giustificato per questo tipo di decisione, presa di comune accordo con l’associazione islamica El Huda e che dovrebbe avere soluzione positiva”. L’accordo tra il sindaco e l’associazione islamica per la concessione di spazi per la moschea in viale Regina Pacis dopo la chiusura di quelli… Leggi tutto »

Berlino: polemiche per prima moschea in territorio ex Ddr

E’ stata inaugurata qualche giorno fa nel quartiere Heinersdorf di Pankow (Berlino) la prima moschea nel territorio dell’ex Ddr. Costata 1,6 milioni di euro e fondata dalla comunità Ahmadiyya (circa 200 seguaci a Berlino, 30.000 in tutta la Germania), ha suscitato grandi polemiche e diverse manifestazioni di contestatori, tra cui anche quella dei neonazisti. All’inaugurazione, protetta da un ampio schieramento di polizia e trasmessa nel mondo dall’emittente Muslim TV Ahmadiyya, presenti anche il borgomastro di Berlino Klaus Wowereit e il… Leggi tutto »