Archivi Giornalieri: sabato, ottobre 25, 2008

Ministro Gelmini: Irc conta come altre materie per i crediti

Il ministro dell’istruzione Gelmini contesta la decisione dei docenti dell’istituto Guarini di Modena, che si erano opposti alla richiesta dell’insegnante di religione di riconoscere alla sua materia crediti formativi per i giudizi di fine anno, affermando che ammettere ciò avrebbe comportato una discriminazione per i non frequentanti dell’Irc. I docenti, il 22 maggio, avevano respinto la richiesta a maggioranza, poi approvato una proposta alternativa del preside per “di non esplicitare, tra i criteri per l’attribuzione del credito la voce relativa… Leggi tutto »

Chiusura del Sinodo: le proposizioni al papa

L’assemblea generale dei vescovi ha redatto un elenco di proposizioni, che sono state consegnate al papa per l’approvazione e di cui è stata diffusa una versione ufficiosa. Tra i temi affrontati, il concettto di legge naturale, il ruolo delle donne, matrimonio e famiglia, esegesi della Bibbia, fondamentalismo, scienza e fede, dialogo con altre confessioni. La tredicesima proposizione ribadisce la necessità di riaffermare la “legge naturale”, una delle “grandi sfide presenti nell’attuale momento storico”: infatti l’enorme sviluppo della conoscenza scientifica della… Leggi tutto »

Comitato di Bioetica: possibile rifiutare cure, purché coscienti

Il Comitato Nazionale di Bioetica ha approvato ieri, con tre sole astensioni, il documento Rifiuto e rinuncia consapevole al trattamento sanitario nella relazione paziente-medico. Vi si afferma che un paziente consapevole e capace di intendere e di volere ha il diritto di rifiutare le cure, anche quando si tratta di trattamenti salvavita. La casistica non riguarda dunque Eluana Englaro, in stato vegetativo permanente da 16 anni, ma costituisce una sorta di autorizzazione post mortem alle scelte di Piergiorgio Welby. Tuttavia,… Leggi tutto »

Suore: pesante calo delle vocazioni

Nel processo di tendenziale calo delle vocazioni, è necessario prendere in considerazione anche quello delle suore. Gli ultimi dati sono del 2001: 627 congregazioni che riunivano 81.723 religiose. Nel 1988 c’erano invece 121.183 religiose distribuite in 645 congregazioni: si parla di 1/3 delle suore in meno in soli 13 anni. La segreteria generale dell’Usmi (Unione superiore maggiori d’Italia) sta preparando un nuovo censimento per l’anno prossimo e si ammette nell’ambiente che verrà registrato un ulteriore calo. Per quanto riguarda la… Leggi tutto »

Indonesia: leader islamici difendono matrimonio delle bambine

Il gestore di una scuola islamica a Semarang, sull’isola di Giava, che è anche un noto uomo d’affari della zona, di recente ha sposato una bambina di 12 anni ed ha intenzione di sposarne altre due di 9 e 7 anni. L’uomo, che ha 43 anni, avrebbe affermato – come riporta il quotidiano locale “Kompas”: “mi piacciono le bambine perché posso educarle e farle diventare delle buone donne”. Si giustifica quindi col richiamo alla tradizione islamica e all’esempio dello stesso… Leggi tutto »