Archivi Giornalieri: domenica, ottobre 26, 2008

Canada: “il discorso ai laureati sia privo di riferimenti a Dio”

Il discorso ai neo-laureati sia laico. E’ quanto chiede l’UAAA (University of Alberta Atheists and Agnostics), che ha lanciato una campagna contro la presenza di riferimenti a Dio nel tradizionale discorso del rettore. L’università sta considerando la richiesta (una prima riunione del comitato esecutivo dell’ateneo è in programma domani), mentre le confessioni religiose presenti nel campus si sono divise tra favorevoli e contrarie.

Retata contro la pedopornografia, tra i 98 indagati anche un prete e un imam

Un’inchiesta sulla pedopornografia condotta dalla polizia postale di Udine si è conclusa con l’arresto di due persone, 98 indagati, 118 computer e una cospicua quantità di altro materiale sequestrati. Tra gli indagati anche un sacerdote cattolico e un imam. Pagando 98 dollari, gli indagati si connettevano a un sito internet pedopornografico con base in Bielorussia.

Livni non ce la fa, Israele a nuove elezioni

Israele torna alle urne. La leader di Kadima, Tzipi Livni, non è infatti riuscita ad accordarsi con il partito religioso Shas, le cui richieste di stampo confessionale sono state ritenute eccessive. “”Quando ho dovuto decidere tra un continuo ricatto e le elezioni anticipate, ho preferito le elezioni”, avrebbe affermato, secondo i quotidiani israeliani, la candidata premier.

Oderzo (TV): comune boicotta Halloween, è contro tradizioni religiose

Il sindaco di Oderzo (in provincia di Treviso) Pietro Dalla Libera ha deciso di non concedere spazi comunali per la festa di Halloween del 31 ottobre, come aveva già fatto già da due anni. I motivi: evitare atti vandalici e tutelare le tradizioni religiose locali. Dalla Libera afferma: “La nostra è una scelta ben precisa, siamo contrari alla celebrazione di feste che nulla hanno a che vedere con la nostra tradizione culturale e religiosa come nel caso specifico. Il nostro… Leggi tutto »

Genova: polemiche per mostra su omosessualità tra animali

Il museo civico di Storia naturale di Genova ha dato il via da qualche tempo alla mostra Against Nature?, sul diffuso fenomeno dell’omossessualità nel mondo animale, nel contesto del Festival della Scienza. Presentata per la prima volta a Stoccolma e accolta positivamente dalla comunità gay (che la sta largamente pubblicizzando), riceve però le critiche di molti poiché è aperta agli scolari sopra i 9 anni. Un sacerdote, don Marino Bruno, docente di un liceo genovese, sostiene però gli organizzatori: “Sono… Leggi tutto »