Archivi Giornalieri: giovedì, novembre 13, 2008

Bus “atei” anche a Washington

L’American Humanist Association (AHA), la più importante associazione di non credenti statunitensi, ha annunciato l’avvio di una campagna di promozione dell’ateismo con messaggi sugli autobus. Lo slogan è un ironico gioco di parole: “Why believe in a god? Just be good for goodness sake”. L’iniziativa è simile a quella già lanciata a Londra dagli umanisti locali, ed è stata prontamente criticata da esponenti religiosi e affini, secondo i quali l’etica è necessariamente legata alla credenza in un qualche essere superiore.