Archivi Giornalieri: martedì, novembre 25, 2008

Usa: processo per abusi sessuali, a rischio immunità del Vaticano

La corte di Cincinnati (Usa) chiama in causa direttamente il Vaticano per i numerosi casi di abusi sessuali da parte del clero cattolico registrati in quel paese, nonostante goda delle immunità diplomatiche (sancite dal Foreign Sovereign Immunities del 1976). Secondo il tribunale infatti i vertici ecclesiastici non hanno posto in essere tutti i provvedimenti necessari per denunciare alle autorità i religiosi colpevoli, nè hanno messo in guardia i fedeli, divenendo di fatto complici. La corte di Cincinnati ha ammesso la… Leggi tutto »

Vaticano: cresce l’indifferenza religiosa anche in Italia

Il cardinale Agostino Vallini, vicario del papa per la diocesi romana, critica la supposta volontà dell’uomo moderno di “sostituirsi a Dio”, durante l’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università Cattolica di Roma. Tale “apostasia della verità” sarebbe “falso messianismo in cui l’uomo orgogliosamente glorifica se stesso mettendosi di fatto al posto di Dio”. Il cardinale sostiene che la cultura contemporanea tesa all’”ateismo pratico” è “più indifferenza religiosa che negazione cosciente di Dio”: nonostante questo tentativo di sminuire la questione dell’incredulità, il prelato ammette… Leggi tutto »

Nature: Cattaneo, in Italia religione e politica contro ricerca sulle staminali

Elena Cattaneo, direttore del Centro di ricerca sulle cellule staminali dell’Università degli Studi di Milano, con un articolo su Nature intitolato Science, dogmas and the state, parte dalla recensione del libro Staminalia: le cellule etiche e i nemici della ricerca del giornalista Armando Massarenti per trattare le difficolta enormi che incontra la ricerca sulle staminali in Italia. Difficoltà poste soprattutto dal mondo politico e religioso e che colpiscono pesantemente le possibilità di ricerca e la diffusione della cultura scientifica nel… Leggi tutto »

Vaticano: secondo prelato Gramsci convertito in punto di morte, ma documenti non confermano

L’arcivescovo sardo e penitenziere emerito del Vaticano, don Luigi De Magistris, ha affermato su Radio Vaticana che l’intellettuale e politico comunista Antonio Gramsci si sarebbe convertito in punto di morte, mentre era degente nell’ospedale romano Quisisana e in gravissime condizioni di salute per molti anni, senza possibilità di muoversi liberamente e di essere autonomo. De Magistris afferma che Gramsci “aveva nella sua stanza l’immagine di Santa Teresa del Bambino Gesù” e che “durante la sua ultima malattia, le suore della… Leggi tutto »

Puglia: consiglio regionale approva legge su cremazione

Il Consiglio regionale pugliese stamattina ha approvato all’unanimità una “legge in materia funebre, di cremazione e dispersione delle ceneri”. Nella commissione Sanità della regione infatti il centrodestra si era astenuto, assieme al consigliere Marmo del Pd. Un disegno di legge al riguardo era stato proposto alla Camera già nel lontano 1867 da Salvatore Morelli, parlamentare pugliese dall’impronta fortemente laica e progressista. La normativa pugliese odierna permette alle famiglie di tenere con sè le urne cinerarie e di disperderne il contenuto,… Leggi tutto »

Napolitano risponde a Mpv: “Legge su fine vita non più procrastinabile”

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, con una lettera inviata al presidente del Movimento per la vita Carlo Casini, sostiene la necessità di una legge sulle tematiche di fine vita, “non più procrastinabile”. Napolitano ribadisce di non avere poteri per intervenire su “provvedimenti che sono espressione della funzione giurisdizionale” e difende l’operato della magistratura, poiché i giudici “non hanno utilizzato i loro provvedimenti ‘come meri schermi formali per esercitare, invece, funzioni di produzione normativa o per menomare l’esercizio del potere… Leggi tutto »

Famiglia Cristiana: legge fine vita “indispensabile”, Veltroni e Berlusconi glissano

Un editoriale di Famiglia Cristiana insiste sulla necessità di una legge per le tematiche di fine vita, criticando sia Berlusconi che Veltroni. Il primo “non la vuole e se ne lava le mani, affidandosi ai giudici almeno in questo caso” e “continua a ripetere ai suoi che le questioni etiche non fanno aumentare consensi”; nell’opposizione “è ancor peggio”, tanto che Veltroni è definito “l’eterno indeciso” che “non si dà da fare per una posizione comune”. Tutti e due sarebbero addirittura… Leggi tutto »

Udine: prete ortodosso dei “miracoli” criticato da Chiesa cattolica

La Chiesa cattolica friulana invita i propri fedeli, con una nota ufficiale, a non frequentare gli incontri tenuti dall’abate ortodosso Gabriele Fiume, che attira centinaia di fedeli – evidentmente anche cattolici – con i suoi raduni di natura carismatica e miracolistica nei dintorni di Udine. In questo caso la Chiesa lancia accuse di “miracolismo” e teme la concorrenza di figure di questo tipo: d’altronde gli stessi seguaci dell’abate Fiume lo paragonano a padre Pio. Monsignor Duilio Corgnali, arciprete di Tarcento,… Leggi tutto »