Archivi Giornalieri: giovedì, gennaio 15, 2009

Il circolo UAAR di Treviso e l’anno dell’evoluzione

OLTRE OGNI RAGIONEVOLE DUBBIO Nell’ambito delle celebrazioni internazionali per il 200° anniversario della nascita di Charles Darwin e del coincidente 150° della pubblicazione de “L’origine delle specie”, il circolo UAAR di Treviso annuncia un ciclo di iniziative che si estenderà per tutto il 2009: ANNO dell’EVOLUZIONE – Oltre ogni ragionevole dubbio Ecco dunque il programma degli eventi previsti per i mesi di gennaio e febbraio. ——————————————————————————– Domenica 11 Gennaio, ore 18:00 Libreria Lovat – via Newton 32 Villorba (TV) Incontro… Leggi tutto »

Aggiornamento ateobus

La notizia che un sindacato genovese minaccia l’obiezione di coscienza nei confronti degli autobus UAAR è stata prontamente ripresa sulle pagine del quotidiano dei vescovi, Avvenire. Se ieri il teologo Doldi aveva parlato di “caduta di stile”, oggi il segretario nazionale della Faisa-Cisal, Andrea Gatto, lancia il suo diktat: “pretendo che in Italia sia rispettata la religione cattolica, per la quale Dio esiste”. Gatto invita esplicitamente a disdire gli accordi sottoscritti, e Avvenire vaticina che “il debutto appare sempre più… Leggi tutto »

Cremona: sikh porta pugnale per motivi religiosi, assolto

Volete andare per le strade e i negozi portandovi dietro un coltello da 17 centimetri, senza essere disturbati? Convertitevi, diventate sikh. A Cremona un uomo è stato fermato perchè in possesso di questo strumento, senza il regolare porto d’armi. Al processo il giudice Massimo Vacchiano ha assolto l’imputato perchè il “kirpan” veniva indossata per motivi religiosi, quindi è giustificato. Settimane fa Monia Trabelsi è stata assolta a Cremona per essere entrata in tribunale coperta dal burqa.

Ateobus a Torino? Udc attacca

Il capogruppo dell’Udc nel Consiglio regionale piemontese, Deodato Scanderebech, critica aspramente la campagna Uaar sugli autobus genovesi e minaccia: “Sono pronto a incatenarmi davanti al Duomo di Torino se tale pubblicità offensiva verrà realizzata anche sul territorio piemontese”. Anche la figlia del consigliere, Federica – a sua volta consigliere comunale a Torino – parteciperà al gesto dimostrativo del padre. Secondo il consigliere, si tratta di uno slogan “tradotto malamente dall’inglese” ed “estremamente offensivo nei confronti dei Cattolici italiani”, “un chiaro… Leggi tutto »

Ateobus: sindacato minaccia obiezione di coscienza

Il sindacato Faisa-Cisal, maggioritario all’interno dell’azienda di trasporto genovese, minaccia l’obiezione di coscienza contro gli ateobus UAAR. Lo rende noto Donatella Alfonso su Repubblica. Secondo il leader di tale sigla, “come sindacato ci sembra fuori luogo una scritta del genere. Perciò se qualcuno si rifiuterà di salire su questo bus, noi lo appoggeremo”. Altri sindacati (CGIL, UGL) hanno tuttavia già preso le distanze dall’iniziativa, che non risulta aver alcun appiglio legale. Nel frattempo, la sindaco Marta Vincenzi ha replicato a… Leggi tutto »