Archivi Giornalieri: martedì, gennaio 20, 2009

Alaska: raddoppiano le denunce contro il clero per pedofilia

L’anno scorso la diocesi di Fairbanks, in Alaska, ha dichiarato bancarotta. Da quel giorno il numero di persone che ha denunciato di aver subito abusi sessuali da parte di preti e dipendenti della parrocchia sono aumentati considerevolmente. In totale 292 per ora hanno avuto il coraggio di rendere pubblica la loro situazione. L’articolo completo sulla piaga sociale è stato pubblicato da Dario Martino su Al Nord del Mondo.

Prato: 1000 euro di multa per campane troppo rumorose

La parrocchia di San Luca Evangelista a Prato, dopo rilevazioni effettuate dall’Arpat (Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana), dovrà pagare 1036 euro di multa perché il suono delle campane supera i limiti di legge, coi suoi rintocchi delle ore – anche di notte. A segnalare il disagio, un residente della zona, alcuni mesi fa. Don Renzo Fantappié, il parroco della suddetta chiesa, afferma che “è d’uso suonare le campane” e che non si sarebbe mai aspettato una contravvenzione…. Leggi tutto »

Giancarlo Bosetti e la coesione sociale

Il direttore di Reset, Giancarlo Bosetti, continua a non darsi pace per la mancata quadratura del cerchio all’interno del PD tra “laici e cattolici”. Sarebbe forse più corretto parlare di laici e clericali, ma Bosetti non è nuovo a queste confusioni: un anno fa si imbarcò infatti in una polemica contro Piergiorgio Odifreddi su laicità e ateismo (cfr. Ultimissima dell’8 gennaio 2008). Tre giorni fa, su Repubblica, è tornato sull’argomento con un nuovo articolo, dal titolo L’inutile scontro tra guelfi… Leggi tutto »

Eluana in Piemonte? La disponibilità di Mercedes Bresso

“A noi non e’ stato chiesto niente e non ci offriamo, però se ci viene richiesto per noi non ci sono problemi”. ha affermato oggi la presidente del Piemonte, Mercedes Bresso, in merito a un eventuale ricovero di Eluana Englaro, in stato vegetativo permanente da 17 anni. Bresso ha tuttavia precisato di parlare di strutture pubbliche, “perchè quelle private sono sotto scacco del ministro”.

Eluana in Emilia Romagna? No del cardinale Caffarra

Il cardinale e arcivescovo di Bologna Carlo Caffarra, pronunciandosi sull’eventualità che Eluana Englaro possa essere trasferita in Emilia Romagna, sostiene che far morire la donna sarebbe un atto “contro Dio”, contro la dignità umana e anche contro la Costituzione, che non consente “pratiche eutanasiche nè ammette che si possa negare ad alcuno il sostegno vitale dell’alimentazione e dell’idratazione”. L’appello del prelato è accompagnato da critiche simili da parte di esponenti del centro destra, che hanno anche elaborato una risoluzione regionale… Leggi tutto »