Archivi Giornalieri: giovedì, gennaio 22, 2009

“Occhio alla spesa” clericale

Nuovo pessimo esempio di servizio pubblico. L’UAAR ha ricevuto segnalazioni che durante la puntata odierna del programma Occhio alla spesa, in onda su Raiuno a partire delle 10.55, il conduttore Alessandro Di Pietro avrebbe fatto un ingiustificato riferimento alla campagna degli ateobus UAAR, pronunciando parole di questo tenore: “”io proclamo che Dio esiste e che anche voi atei ci credete”.

Verona: ragazzi sordomuti subivano abusi da sacerdoti in istituto, decine di casi

Un articolo di Paolo Tessadri sul sito de L’Espresso ricostruisce la storia di numerosi casi di molestie e violenze verso ragazzi e bambini sordomuti da parte di religiosi, che sarebbero avvenuti per oltre trent’anni fino al 1984 presso l’istituto Antonio Provolo (con sedi a Verona e Chievo), specializzato proprio nell’educazione di allievi affetti da sordomutismo. Molti ex allievi dell’istituto hanno trovato la forza di denunciare gli abusi e ricostruire i fatti, dopo le dichiarazioni di Benedetto XVI contro la pedofilia,… Leggi tutto »

Polemica per vescovo lefebvriano che nega Shoà

Richard Williamson, uno dei vescovi lefebvriani per i quali sarebbe pronta la revoca della scomunica, durante un’intervista alla tv svedese Svt ha dichiarato che “le prove storiche, in misura preponderante, vadano contro il fatto che sei milioni di ebrei siano stati uccisi nelle camere gas come effetto di un ordine deliberato di Adolf Hitler”. Ha aggiunto che, secondo lui, “le camere a gas non siano mai esistite” e che sarebbero morti solo “due o trecentomila ebrei. Ma nessuno di loro… Leggi tutto »

Preti rubavano soldi della chiesa per giocare a Las Vegas

Due preti cattolici della chiesa di St. Vincent Ferrer in Florida hanno sottratto nel corso degli anni diverse centinaia di migliaia di dollari (forse milioni) alla loro parrocchia, per giocarli a Las Vegas. Uno dei due – John Skehan – ha ammesso il reato, mentre l’altro – Francis Guinan – si dichiara innocente, ma secondo le autorità aveva una “relazione intima” con l’ex bibliotecaria della chiesa, che accompagnava i due parroci in questi viaggi a Las Vegas.

Benedetto XVI revoca scomunica contro vescovi lefebvriani

Entro la fine di questa settimana verrà pubblicato un decreto, già firmato da Benedetto XVI, che revoca la scomunica per i quattro vescovi consacrati dall’ex arcivescovo scismatico Marcel Lefebvre, comminata nel 1988. Un altro passo del possibile riavvicinamento tra la Chiesa e la Fraternità San Pio X fondata da Lefebvre, voluto dalle alte sfere vaticane su richiesta della Fraternità, che però non toccherà i circa 500 sacerdoti scismatici e i fedeli. Non molto tempo fa Benedetto XVI ha reintrodotto la… Leggi tutto »

Bresso replica a Poletto: “non viviamo in una repubblica di ayatollah”

La presidente della Regione Piemonte, Mercedes Bresso, replicando alla affermazioni del cardinale Severino Poletto, arcivescovo di Torino, secondo il quale “la legge di Dio prevale sulla legge degli uomini”, ha dichiarato oggi: “Non viviamo in una repubblica di ayatollah nella quale il diritto religioso fa premio sul diritto civile”. Bresso ha aggiunto: “”Non entro in merito alle dichiarazioni del cardinal Poletto che invita i medici cattolici all’obiezione di coscienza perché sono valutazioni religiose. Ma dico che l’obiezione di coscienza, che nel… Leggi tutto »

Il card. Poletto: “la legge di Dio prevale sulla legge degli uomini”

Un invito all’obiezione di coscienza rivolto a tutti i medici cattolici che si trovassero “a lavorare nell’ospedale dove si intende interrompere l’alimentazione di una persona”. E’ la richiesta formulata dal card. Severino Poletto, arcivescovo di Torino, intervistato da Repubblica sulla possibilità che Eluana Englaro sia ricoverata in una clinica piemontese. Secondo il porporato, “la legge di Dio non può mai essere contro l’uomo. La legge di Dio è sempre per l’uomo. Andare contro la legge di Dio significa andare contro… Leggi tutto »