Canada: l’Università dell’Alberta ammorbidisce il riferimento a Dio

Come avevamo riferito in un’Ultimissima del 26 ottobre, l’UAAA (University of Alberta Atheists and Agnostics) aveva lanciato una campagna contro la presenza di riferimenti a Dio nel tradizionale discorso del rettore. A quanto riporta il Calgary Herald, l’iniziativa è andata parzialmente a buon fine. Il vecchio invito chiedeva ai laureati di impegnarsi “per l’onore di Dio e la gloria della vostra nazione”: il nuovo invito, invece, chiederà ai laureati di battersi “per l’edificazione di tutti; per ispirare lo spirito umano; per chi di voi crede, di servire il vostro Dio; e di perseguire più fermamente ogni cosa che sia vera”. L’UAAA considera l’esito “una ragionevole compromesso, più inclusivo per chi non crede”.

Archiviato in: Generale