Archivi Giornalieri: sabato, 7 Febbraio, 2009

Decreto del governo: reazioni

Nonostante l’intervento del governo il protocollo per l’interruzione dei trattamenti riservati a Eluana Englaro andrà avanti: l’ha confermato l’avvocato Vittorio Angiolini, legale della famiglia Englaro. Il ministro Maurizio Sacconi ha tuttavia comunicato di aver inviato ispettori presso la clinica La quiete di Udine, dov’è ricoverata la donna. Alla notizia del provvedimento il padre di Eluana, Beppino, ha dichiarato di essere “sconvolto: è un tormento senza fine, non riesco neppure a pensare e riflettere e preferisco continuare a restare nel silenzio”…. Leggi tutto »

Decreto del governo: calendario delle iniziative di protesta

Il tentativo del governo di emanare un decreto legge sul caso di Eluana Englaro ha sollevato un’immediata ondata di indignazione. Un gruppo costituitosi su Facebook (Petizione a sostegno della scelte di Eluana Englaro) ha superato i 50.000 membri; è inoltre circolato un invito da inviare al Presidente della Repubblica. L’UAAR ha aderito a tutte le iniziative: nei limiti dell’umanamente possibile l’associazione ha cercato di essere presente ovunque. La morte di Eluana non ha portato alla sospensione di tutte le manifestazioni: il governo ha infatti riproposto… Leggi tutto »

Decreto del governo: punto della situazione

In assenza della firma del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il testo del decreto legge approvato ieri dal consiglio dei ministri all’unanimità è stato trasformato in disegno di legge, e inviato al Senato. La crisi istituzionale è ormai aperta: il Capo dello Stato, nella nota inviata al governo, aveva già affermato a chiare lettere che il provvedimento ha forti caratteristiche di incostituzionalità. Il premier ha ribattuto che tale intervento è inaccettabile e che è tempo di cambiare la Costituzione per… Leggi tutto »