L’ateobus sta girando per Genova

Il primo ateobus italiano ha cominciato a circolare questa mattina a Genova. Il mezzo di trasporto, ricoperto dallo slogan UAAR “la buona notizia è che in Italia ci sono milioni di atei. Quella ottima, è che credono nella libertà di espressione”, è destinato a percorrere la linea numero 36. In piazza De Ferrari, dove è operativo l’infopoint UAAR, si sono presentati molti fotografi, giornalisti, soci, simpatizzanti e anche semplici cittadini. La presenza di manifesti riportanti il primo slogan, quello bocciato dalla concessionaria IGPDecaux (“La cattiva notizia è che Dio non esiste. Quella buona, è che non ne hai bisogno”) è stata criticata da alcuni cattolici, i quali non sono tuttavia stati in grado di spiegare per quale motivo è possibile affiggere manifesti con la scritta “Dio c’è”, e non dovrebbe invece essere possibile, secondo loro, affiggere manifesti con l’opinione contraria.

Le foto sul sito ANSA

Le foto sul sito TgCom

I video sul sito di Repubblica

Archiviato in: Generale, UAAR