Testamento biologico: il ddl Calabrò sarà testo base

Il disegno di legge sul testamento biologico, presentato dal senatore Raffaele Calabrò (PDL. legato all’Opus Dei) e sostenuto dalla maggioranza di governo è stato scelto dalla commissione sanità del Senato come testo base. L’esito della votazione: 13 voti a favore, 6 contro e 3 astenuti. Il PD si è diviso tra contrari (tra i quali Ignazio Marino) e astenuti (tra i quali Dorina Bianchi). Bianchi ha definito la sua astensione “un atto di fiducia verso la disponibilità mostrata dalla maggioranza”.

Archiviato in: Generale