Viareggio (LU): chiude un cinema, speculazione immobiliare in vista?

Il sito Democrazia e Legalità ha pubblicato un articolo, Sia fatta la lottizzazione del Signore, scritto da Francesco Bertolucci, con cui si dà notizia di un’operazione immobiliare curata dalla parrocchia di sant’Andrea di Viareggio (LU), i cui contorni non sono chiarissimi. In pratica, la ristrutturazione della chiesa sconsacrata di san Giuseppe sarebbe finanziata dalla chiusura di uno storico cinema d’essai, i cui locali sono di proprietà della parrocchia stessa: il ricavato della “ristrutturazione” permetterebbe così di trasformare in negozi, appartamenti e uffici le volumetrie della sala, sita in una delle zone a più alto valore immobiliare della città. Numerose le proteste: da quelle autorevoli di Mario Monicelli e Stefania Sandrelli a quelle dei citadini, che in più di quattromila hanno sottoscritto una petizione con cui si chiedeva il ritiro del progetto. Ciononostante, la chiusura del cinema è prevista proprio per la giornata di oggi.

Archiviato in: Generale