Archivi Giornalieri: mercoledì, giugno 17, 2009

Processo a prete accusato di pedofilia: la doppia posizione del sindaco Alemanno

Don Ruggero Conti, già parroco della parrocchia di Selva Candida a Roma, aveva partecipato attivamente alla campagna elettorale di Gianni Alemanno in qualità di “garante delle politiche della famiglia”. Dopo il suo arresto per pedofilia (cfr. Ultimissima del 2 luglio 2008) l’esponente radicale Mario Staderini aveva chiesto che il Comune si costituisse parte civile. Stante l’inazione del sindaco, e avvalendosi di una facoltà prevista dallo Statuto del Comune, Staderini si è costituito parte civile al posto di Alemanno. All’apertura del… Leggi tutto »

UAAR su RadioUno

Il segretario UAAR Raffaele Carcano è stato intervistato questo pomeriggio all’interno del programma Radiocity, in onda su RadioUno RAI. Argomento dell’intervento audio, la campagna UAAR di sbattezzo. Oltre a Carcano sono stati intervistati anche Rino Pellino, corrispondente RAI da Berlino, e mons. Edoardo Menichelli, vescovo di Ancona. Di sbattezzo, oltre che su Libero, si è parlato oggi anche su CNR Media. Ricordiamo infine che sul canale UAAR-YouTube è ora disponibile il cortometraggio di Stefano Sotgia Uscire dal gregge.

“Libero” contro l’UAAR

Il quotidiano Libero ha pubblicato oggi un articolo di Luigi Santambrogio, dal titolo Che noia questi atei, sempre a parlare di Dio. Il pezzo ha goduto di un lancio in prima pagina ed è stato parzialmente riprodotto sul sito di Libero. Il testo, che contiene diverse imprecisioni, critica duramente le “strambe” iniziative dell’UAAR, il cui scopo sarebbe “puramente provocatorio e dimostrativo”, soffermandosi in particolare sullo sbattezzo. L’associazione viene accusata di tentare di “cippirimerlare il popolo italiano” e di mettere in… Leggi tutto »

Nuovo sondaggio sul sito UAAR

Un nuovo sondaggio è stato attivato sul sito UAAR. La domanda è: “Ritieni che i datori di lavoro (per quanto riguarda assunzioni, carriera, mansioni…) privilegino i fedeli cattolici?” Otto le opzioni tra cui scegliere la risposta: – Sì, ed è giusto che sia così – Sì, ma solo per quei datori che possono farlo per legge – No, mai sentito parlare di una cosa simile – No, anche se in alcuni sporadici casi può avvenire – Sì, avviene sovente, soprattutto… Leggi tutto »

Caso Welby: condannati per diffamazione Militia Christi e “Il Giornale”

Ammonta a 60.000 Euro, pari a 20.000,00 Euro ciascuno, la somma che il movimento politico cattolico Militia Christi dovrà corrispondere a favore dell’Associazione Luca Coscioni, dell’Associazione La Rosa nel Pugno e di Mario Riccio, il medico anestesista che seguì le ultime ore di Piergiorgio Welby. Lo ha stabilito una sentenza del Tribunale di Roma, che ha altresì imposto a Militia Christi la rimozione dal sito internet del comunicato stampa dal titolo Profanatori ed assassini. Sulla stessa vicenda, una sentenza di… Leggi tutto »