Archivi Giornalieri: mercoledì, giugno 24, 2009

Famiglia Cristiana e le dimissioni di Berlusconi

Alcuni lettori protestano per il cauto atteggiamento della Chiesa cattolica sugli scandali in cui è coinvolto il primo ministro Silvio Berlusconi, e Famiglia Cristiana scende in campo. Non ha chiesto esplicitamente le dimissioni del premier, come hanno sostenuto alcuni mezzi di informazioni, ma si è limitata a suggerirlo. Il direttore, don Antonio Sciortino, ha infatti parlato di “ritornelli e moduli stantii, a difesa dell’indifendibile”; ha notato che “in altre nazioni, se i politici vengono meno alle regole (anche minime) o… Leggi tutto »

La laicità secondo “Scienza e vita”

Secondo Maria Luisa Di Pietro, presidente dell’associazione cattolica “Scienza & Vita”, nel mondo cattolico vi sarebbe una “ricerca spasmodica del laico, del non cattolico, per dimostrare di essere aperti, di dialogare con tutti. Fino alla perdita della propria identità, fino a rinnegare la propria identità nel timore e nella vergogna di essere additati come cattolici”. Al contrario, secondo quanto riporta l’Agenzia SIR, l’essere “un laico di religione cattolica”, per Di Pietro, “non è indicativo di una colpa, è un più…. Leggi tutto »

Pulsano (TA): selezione religiosa dei vigili urbani?

Sul sito ufficiale del Comune di Pulsano (TA) è stato pubblicato un bando per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di  2 agenti di polizia municipale. Ai candidati è richiesto esplicitamente di indicare l’”eventuale religione di appartenenza, diversa da quella cattolica, riconosciuta dallo Stato con l’indicazione delle giornate riconosciute come festività religiose”. Le Intese sottoscritte da alcune confessioni con lo Stato prevedeono che i fedeli possano restare a casa, a certe condizioni, quando cadono alcune loro festività: ad esempio, l’intesa… Leggi tutto »

Inchiesta giornalistica mette in difficoltà Scientology

Un’inchiesta giornalistica in tre parti, condotta dal St. Petersburg Times, sta mettendo in seria difficoltà la Chiesa di Scientology. L’inchiesta si avvale delle testimonianze di quattro illustri fuoriusciti: già la pubblicazione della prima parte, domenica scorsa, ha fatto molto rumore, in quanto ne è emerso un ritratto a tinte forti del leader dell’organizzazione, David Miscavige, accusato di essere crudele, violento e minaccioso. Scientology è stata inoltre accusata di aver ordinato la distruzione di prove concernenti il caso di una donna… Leggi tutto »

Somalia: stato d’emergenza, jihadisti prossimi alla vittoria

Dopo aver invano chiesto aiuto, settimana scorsa, ai governi limitrofi, il presidente somalo Sheikh Sharif Ahmed ha proclamato ieri lo stato d’emergenza in tutto al paese. Gli jihadisti di Hezb al-Islamya e di Al Shabab stanno infatti avendo la meglio nella guerra civile dichiarata al governo di Ahmed, anch’esso islamista (in Somalia vige la sharia) ma più moderato, e pertanto sostenuto dall’Occidente. Giovedì scorso lo scoppio di un’autobomba, rivendicato da Al Shabab, ha provocato 25 morti, tra cui il ministro… Leggi tutto »

Lettera UAAR contro legge omofobica lituana

L’UAAR, insieme ad altre associazioni laiche europee, ha inviato oggi un messaggio a Valdas Adamkus, presidente della Lituania, chiedendogli di porre il veto a una legge votata dal parlamento lituano che definisce le informazioni concernenti le relazioni omo e bisessuali come un “pericolo” per i minori, limitandone dunque molto la diffusione. Maggiori informazioni sulla legge sul sito di Amnesty International. Questo il testo del messaggio (in inglese): I write on behalf of the Italian Union of Rationalist Atheists and Agnostics,… Leggi tutto »