Archivi Giornalieri: giovedì, settembre 3, 2009

Costa Rica: progetto per riforma laica della Costituzione

In Costa Rica è stato presentato un progetto di legge per modificare il contenuto negli articoli 75 e 194 della carta costituzionale, riguardanti la religione di stato e il giuramento istituzionale. Il progetto dovrà passare al vaglio di una commissione parlamentare. Nell’articolo 75 viene statuito che la religione cattolica “è la religione di stato, che contribuisce al suo mantenimento, senza impedire il libero esercizio di altre confessioni che non siano contrarie alla morale universale o alle buone abitudini”. La modifica… Leggi tutto »

Avvenire intervista professor Riccardi: “Chiesa festeggi 150 anni dell’Unità d’Italia”

Il professor Andrea Riccardi, docente di Storia Contemporanea presso l’Università di Roma Tre e fondatore della Comunità di Sant’Egidio, intervistato da ‘Avvenire’ sulle prossime ricorrenze per i 150 anni dell’Unità d’Italia, afferma che la Chiesa dovrebbe celebrare l’evento “dai massimi livelli alle diocesi o alle parrocchie”. Nonostante la questione romana e il non expedit, Riccardi sostiene: “Credo che abbiamo troppo insistito solo sul fatto che i cattolici sono stati storicamente contrari all’unità. Ma fu una fase che ha riguardato gli… Leggi tutto »

Monsignor Fisichella: “Clero non sconfini nella critica politica”

Monsignor Rino Fisichella, intervenuto oggi nel contesto della summer school del Pdl a Frascati, si è tenuto lontano dalle polemiche riguardanti il caso Boffo: “Sono qui per fare lezione. Conoscete la mia propensione a parlare con i giornalisti ma quando non posso, non posso”. Nel contesto della lezione intitolata Laicità e Chiesa, diritto di primogenitura, il prelato ha tenuto un profilo discreto, in un un momento in cui “si deve parlare poco e si deve agire, fare”. Fisichella fa intuire… Leggi tutto »

Germania, estremista vince battaglia legale: il figlio potrà chiamarsi Jihad

Il predicatore islamico Reda Seyam, cittadino tedesco di origine egiziana sospettato per un presunto coinvolgimento negli attentati a Bali del 2002, ha deciso di chiamare il figlio Dejhad (variante di Jihad). L’anagrafe ha però negato inizialmente la registrazione di questo nome sostenendo che potrebbe creare problemi al piccolo, data la possibile associazione con la guerra santa. Seyam si è rivolto alla magistratura e ha vinto due sentenze presso il tribunale minorile; la Corte superiore di Berlino ha infine confermato le… Leggi tutto »

Firenze: no velo, picchiata dal marito

Una donna nordafricana di 41 anni ha denunciato il marito, connazionale di 53 anni, che da anni è violento nei suoi confronti perchè non porta il velo, si trucca e non segue i dettami islamici. La coppia si è stabilita a Firenze da 19 anni perchè i genitori dell’uomo non ritenevano la donna adatta a lui. Un mese fa i carabinieri sono intervenuti su segnalazione dei vicini e in quell’occasione il marito aveva denunciato la moglie. Il giorno dopo lei… Leggi tutto »

Feltri: “Informativa su Boffo viene da Gendarmeria vaticana”

Il direttore de ‘Il Giornale’ Vittorio Feltri, intervenuto ieri alla trasmissione Radio Anch’Io di Radio Raio Uno, ha affermato che l’informativa riguardante Boffo non verrebbe dai servizi segreti, ma addirittura dalla “Gendarmeria del Vaticano”. Il direttore della Sala Stampa Vaticana, padre Federico Lombardi, smentisce: “Secondo quanto riportato da agenzie di stampa il dott. Feltri avrebbe dichiarato, nel corso di una trasmissione radiofonica, che la velina diffusa sul caso Boffo proverrebbe dalla Gendarmeria vaticana. Smentisco nel modo più categorico questa infondata… Leggi tutto »