Archivi Giornalieri: mercoledì, settembre 9, 2009

Caso Boffo: aperta indagine per talpa in tribunale

Due distinte inchieste a carico di ignoti sono state aperte dalle procure di Terni e Monza, a seguito dell’esposto presentato la settimana scorsa dal leader dell’Italia dei Valori Antonio Di Pietro, per i reati ipotizzati di accesso abusivo al sistema informatico del tribunale di Terni e falsificazione di atto pubblico, nel contesto del caso Boffo. All’ormai famigerata informativa dedicata all’ex direttore di ‘Avvenire’ Dino Boffo era allegato infatti il casellario giudiziario dell’interessato, ottenibile solo tramite ricerca informatica nel database del… Leggi tutto »

Vaticano: “insegnamento religione cattolica materia come le altre, no a tendenze laiche o multiconfessionali”

Il cardinale Zenon Grocholewski e monsignor Jean-Louis Brugue’s, rispettivamente presidente e segretario della Congregazione per l’educazione cattolica, con una lettera inviata a inizio maggio inviata alle conferenze episcopali di tutto il mondo e resa pubblica solo recentemente, delineano i criteri graditi alla Chiesa per quanto riguarda l’insegnamento della religione cattolica nelle scuole. Secondo la nota, l’insegnamento religioso cattolico nelle scuole va considerato nella sua “specificità” che però “non fa venir meno la sua natura propria di disciplina scolastica […] è… Leggi tutto »

Taranto, stipendi d’oro per due parroci dalla Asl

Il sito della Asl di Taranto ha pubblicato l’elenco degli incarichi di consulenza e collaborazione tra 2006 e agosto 2009. Tra le retribuzioni dei vari collaboratori, scrive ‘La Gazzetta del Mezzogiorno’, figurano 73.000 euro a testa per don Balzello e don Zama, versati tra aprile 2006 e dicembre 2008, per “attività di assistenza religiosa”.

Lecce, Corte dei Conti pugliese condanna don Lodeserto

La sezione regionale della Corte dei Conti ha condannato don Cesare Lodeserto, il prete già sanzionato per altre irregolarità ed abusi perpetrati in qualità di responsabile del centro di accoglienza immigrati di San Foca in Melendugno (LE), alla restituzione di oltre 187.000 euro e non agli oltre due milioni che aveva chiesto la pubblica accusa. Gli addebiti attribuiti al “prete degli scandali”, come lo apostrofò all’epoca ‘Il Corriere della Sera‘, ora direttore di un centro per il recupero delle prostitute… Leggi tutto »

Tutto pronto per il I meeting nazionale dei non credenti

Appuntamento per sabato 19 settembre a Roma: atei e agnostici sono ai blocchi di partenza per il loro primo meeting nazionale, durante il quale si discuterà dell’affermazione concreta della laicità dello Stato, dell’uguaglianza, giuridica e di fatto, di credenti e non credenti, della garanzia della stessa visibilità e dello stesso rispetto, e della fine di ogni privilegio accordato alle confessioni religiose. «Atei e agnostici non credono nei miracoli. Per questo, oggi e in questo paese, hanno deciso che è arrivata… Leggi tutto »

UAAR su “Vanity Fair”

Il numero in edicola oggi del settimanale Vanity Fair contiene, alle pagine 191-194, una lunga intervista di Gabriele Romagnoli realizzata nella sede UAAR a sei esponenti dell’associazione “che, come dicono i suoi iscritti, “non dovrebbe neanche esistere””.