Archivi Giornalieri: sabato, settembre 19, 2009

Tutto pronto per “Liberi di non credere”

Piazzale Ankara ha cominciato ad accogliere i primi partecipanti a Liberi di non credere, primo meeting nazionale per un paese laico e civile. Diversi di essi vengono da fuori Roma, e hanno approfittato della giornata per visitare la sede nazionale dell’associazione. Le prospettive meteo sono incerte. L’attesa cresce, tra un’ora si comincia.

Assassinio di Sanaa: il fidanzato non parteciperà ai funerali

Massimo De Biasio, il fidanzato della diciottenne di origine marocchina uccisa martedì dal padre, ha dichiarato all’ANSA che non parteciperà ai funerali: “”Le darò l’ultimo saluto più tardi, da solo. Non voglio partecipare a nessuna delle loro attività religiose. La religione sta alla base dei problemi: i fratelli e i suoi cugini assillavano il padre e lui si vergognava che Sanaa fosse andata via di casa”. AGGIORNAMENTO DEL 19 SETTEMBRE. Massimo De Biasio, pur riconfermando le proprie critiche, ha poi… Leggi tutto »

Campus USA: forte crescita dei gruppi atei e agnostici

La Secular Student Alliance, l’organizzazione che unisce i gruppi di studenti atei e agnostici attivi nei campus delle università americane, nel presentare i propri programmi per il prossimo anno accademico ha dato notizia della forte crescita numerica di tali gruppi: erano 80 nel 2007, 100 nel 2008, e sono ora 159. L’aumento va di pari passo con quello dei non credenti all’interno della popolazione statunitense, rilevato in maniera convergente da diverse inchieste demoscopiche. Lyz Liddell, una delle responsabili all’associazione, ha… Leggi tutto »

La CEI prevede “nuovi assetti”

Il segretario generale della CEI, mons. Mariano Crociata, vede in arrivo “nuovi assetti e inedite prospettive che matureranno in questi mesi e in questi anni”. L’avrebbe sostenuto nel corso di un discorso pronunciato ieri ad Assisi, di cui dà notizia Repubblica. Secondo Crociata, “stiamo attraversando una crisi dai molteplici risvolti”, e i cattolici sono chiamati a sviluppare lo “statuto di cittadinanza” del cristianesimo “nella vita e nella cultura contemporanea”, grazie a “uomini retti” che provengono dal “vasto e complesso mondo… Leggi tutto »

Sentenza TAR sull’ora di religione: commenti

La sentenza del TAR del Lazio che ha dichiarato illegittimi i crediti scolastici attribuiti per la frequenza dell’ora di religione, nonché la partecipazione agli scrutini degli insegnanti della stessa continua a far discutere. Segnaliamo due commenti scritti da giuristi: quello del magistrato Guido Salvini (La scuola e lo Stato chierichetto) pubblicato ieri su EPolis e quello di Marco Croce pubblicato su Forum Costituzionale. Alle confessioni e associazioni promotrici non è ancora giunta notizia del ricorso preannunciato dal ministro Gelmini. Della… Leggi tutto »