Archivi Giornalieri: martedì, ottobre 13, 2009

Ginosa (TA): l’assessore non risponde

Il 9 luglio è stata qui pubblicata una notizia che riguardava una croce luminosa, alta circa sette metri, installata nel 2007 sul belvedere di Ginosa (TA). Da oltre un anno contesto questa struttura, che domina dall’alto la città, poiché ritengo che vìoli la laicità di stato. Nonostante le richieste fatte presso gli uffici comunali, non mi è stata data possibilità di visionare i documenti e l’autorizzazione che riguardano tale costruzione. Lo scorso giugno l’assessore ai lavori pubblici di Ginosa, Vincenzo… Leggi tutto »

Tony Blair contro i laicisti: “sono uguali ai fondamentalisti”

Intervenendo a una conferenza presso l’Università di Georgetown, davanti a una platea di cristiani e islamici, l’ex capo del governo britannico Tony Blair ha tessuto un convinto elogio della religione. Secondo quanto riporta il sito del Times, Blair ha anzi proposto che le due più diffuse religioni del pianeta si uniscano per combattere due minacce convergenti: quella dei fondamentalisti religiosi e quella rappresentata dai laicisti “che disprezzano Dio”.

Aceh, gli integralisti islamici contro Miss Indonesia

Qori Sandioriva, 18 anni, è la nuova Miss Indonesia. Viene da Aceh, la provincia semiautonoma dove da otto anni è stata introdotta la sharia e, più recentemente, la lapidazione per adulterio (cfr. Ultimissima del 14 settembre). L’elezione della miss non è piaciuta agli integralisti islamici: Teung-ku Faisal Ali, segretario generale dell’associazione degli ulema di Aceh, intervistato dalla BBC ha dichiarato che chi rappresenta Aceh deve difendere i valori della provincia. Cosa che a suo dire non avrebbe fatto la miss,… Leggi tutto »

Mestre, uno striscione per lo sbattezzo

Il circolo UAAR di Venezia ha fatto affiggere pubblicamente uno striscione con cui invita i cittadini a partecipare alla seconda giornata nazionale dello sbattezzo. Lo striscione campeggia da ieri in Corso del Popolo (all’incrocio con via Torino): alcune fotografie ‘in loco’ sono state pubblicate sul sito del circolo. Anche il circolo di Milano ha ideato uno striscione per il 25 ottobre: anziché per la strada, viene affisso sopra i propri gazebi informativi.

Ruini: la decadenza italiana è causata dal calo delle nascite

Intervistato ieri da Marco Politi per Repubblica, il cardinale Camillo Ruini, già presidente della CEI, è intervenuto sulle ragioni del declino italiano. A detta del porporato, “la crisi della natalità è il più sicuro motivo di decadenza dell’Italia”. Un altro grave problema sarebbe inoltre rappresentato dall’emergenza educativa. Il rimedio, a detta di Ruini, “è di ordine morale o spirituale e consiste in quella fiducia nell’uomo e nella vita che, almeno per un credente, ha la sua ultima radice nella fiducia… Leggi tutto »