Archivi Giornalieri: sabato, ottobre 24, 2009

Incontro Letta-Ratzinger, segreto ma non troppo

Andrea Tornielli sul Giornale e Marco Politi su Repubblica hanno dato oggi notizia di un’udienza riservata che Benedetto XVI avrebbe concesso al sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta. L’incontro si sarebbe svolto mercoledì. Secondo il vaticanista del quotidiano appartenente alla famiglia Berlusconi, l’udienza andrebbe inquadrata “nella normale trama di contatti tra Vaticano e governo e attesta la serenità dei rapporti tra l’Italia e la Santa Sede”. Secondo Politi, il pontefice avrebbbe voluto ascoltare “le “spiegazioni” del sottosegretario” sul caso… Leggi tutto »

I vescovi portoghesi stroncano Saramago, che replica

Il portavoce della conferenza episcopale portoghese, padre Manuel Morujao, ha fortemente criticato il nuovo romanzo, Caino, scritto da Josè Saramago, premio Nobel per la letteratura nel 1998. I vescovi lusitani hanno accusato lo scrittore di offendere milioni di cattolici e di rileggere in maniera “irriverente se non oltraggiosa” l’episodio dell’uccisione di Abele, narrato dalla Bibbia. Pronta la replica di Saramago: le gerarchie ecclesiastiche, a suo dire, suscitano “nuovi odii”, alimentando “rancori, incomprensioni e resistenze”. “E’ incontestabile”, ha aggiunto”, che il… Leggi tutto »

Sedriano (MI): il sindaco fa obiezione di coscienza nei confronti dei matrimoni civili

L’obiezione di coscienza non passa mai di moda nel mondo cattolico. A Sedriano, un comune in provincia di Milano, il sindaco PDL Alfredo Celeste, un insegnante di religione già socialista, ha deciso di non celebrare matrimoni civili in quanto contrari alla propria religione. Lo rende noto il sito del Corriere della Sera. Per Celeste, “il matrimonio è quello davanti a Dio, punto”: ai matrimoni civili ci penseranno altri membri dell’amministrazione.

RU486, cominciate le audizioni, Sacconi contrario al day hospital

Sono cominciate, presso la commissione Sanità del Senato, le audizioni nell’ambito dell’inchiesta conoscitiva sulla pillola abortiva RU486 decisa con voto bipartisan dalla stessa commissione. Il ministro del welfare Maurizio Sacconi, tra i primi a essere ascoltato, ha sostenuto che va esclusa “la soluzione del day hospital perché si deve trattare di un ricovero in struttura del servizio socio-sanitario dal momento dell’assunzione della pillola fino al completamento del processo abortivo: non sono le linee guida, ma è la delibera Aifa la… Leggi tutto »

Taranto, sbattezzo negato: smentito il parroco

Sta avendo grande rilievo locale il caso dello sbattezzo negato a un socio UAAR di Taranto. Ieri la Gazzetta del Mezzogiorno gli ha dedicato un’intera pagina molto documentata, con tanto di intervista al giurista Nicola Colaianni, dalla quale emerge con chiarezza l’illegittimità del comportamento del parroco.