Archivi Giornalieri: lunedì, novembre 2, 2009

Iran, ancora non si sa nulla di Mahmoud Vahidnia

Mahmoud Vahidnia, giovane vincitore delle olimpiadi di matematica iraniane, ha colto l’occasione dell’incontro che l’ayatollah Khamenei tiene ogni anno tiene con i migliori studenti e professori, svoltosi il 28 ottobre, per criticare la guida suprema della repubblica islamica. Nel suo discorso di venti minuti (alcune immagini sul sito della BBC), Vahidnia ha rinfacciato a Khamenei di aver voluto essere trasformato in un idolo: “Perché nessuno può permettersi di criticarla in questo paese?” Dopo il discorso Vahidnia è tuttavia sparito, e… Leggi tutto »

E’ morta la mistica Natuzza Evolo

E’ morta ieri all’età di 85 anni Natuzza Evolo, mistica di Mileto (VV). A suo dire avrebbe avuto apparizioni di Gesù, della Madonna e di altre entità sovrannaturali: avrebbe altresì avuto le stimmate, sudato sangue e avrebbe indotto in alcuni suoi ‘fedeli’ la guarigione da malattie importanti. Subito dopo il decesso, il sindaco di Mileto Vincenzo Varone avrebbe visto nel cielo “due scie luminose che si sono intersecate attorno alla luna a forma di croce dalle larghe braccia”. Una petizione… Leggi tutto »

Rai, arriva il rampante targato Opus Dei

Il nuovo direttore delle relazioni istituzionali e internazionali della Rai si chiama Marco Simeon e ha 32 anni. Carriera fulminante, la sua: una laurea in diritto canonico, con una tesi sul ruolo della segreteria di Stato nella Citta del Vaticano; segretario generale della Fondazione beni e attività artistiche della Chiesa; l’organizzazione, nella Genova di Bagnasco, dei “Cardinal dinners”; referente della National Italian American Foundation per conto della Santa Sede; priore della Fondazione Magistrato di Misericordia, un ente religioso presieduto dall’arcivescovo… Leggi tutto »

Arriva anche da noi il Ku Klux Klan

Il Ku Klux Klan è sbarcato in Europa, e ha aperto un “reame” anche in Italia. Ne dà notizia il sito di Repubblica: il sito europeo del KKK presenta come scopo dell’associazione la necessità di “unire i Cristiani Bianchi”: “la nostra ideologia è semplice, autoconservazione e avanzamento delle Nazioni Cristiane Bianche”, nonché “proteggere e preservare l’identità e la cultura Cristiana Bianca”.

Milano: il ritorno degli aborti clandestini

Nel ‘regno’ di Formigoni e di Comunione e Liberazione, dove interrompere una gravidanza nelle strutture pubbliche diventa di giorno in giorno più difficile per gli altissimi livelli di obiezione di coscienza (indispensabile per fare carriera), e dove i primari arrivano a definire “assassine” le donne che abortiscono, non stupisce che si preferisca tornare alla clandestinità. Il sito del Corriere della Sera ha dato notizia di una giovane donna romena di 20 anni, al sesto mese di gravidanza, che è stata… Leggi tutto »

Milano, mons. Bottoni attacca il governo

Durante l’annuale cerimonia organizzata in memoria dei caduti partigiani al cimitero Maggiore di Milano, mons. Gianfranco Bottoni, responsabile delle relazioni ecumeniche e interreligiose della Diocesi di Milano, ha criticato il governo Berlusconi: “È in corso una morte lenta e indolore della democrazia, una progressiva eutanasia della repubblica nata dalla Resistenza”, ha dichiarato, aggiungendo che si sta assistendo “a una caduta senza precedenti della democrazia e dell’etica pubblica” all’interno di “uno stato padrone a gestione personale”.

Udine, inaugurata la sala del commiato laica: con una messa cattolica

La sala del commiato laica del Comune di Udine, voluta per “offrire un luogo di raccoglimento per qualsiasi cittadino di qualsiasi fede religiosa, o ateo che sia”, come ha dichiarato al Messaggero Veneto l’assessore comunale ai servizi cimiteriali, Lorenzo Croattini, è stata inaugurata con una messa cattolica. La scelta, ha sottolineato l’assessore (facente parte di una giunta di centrosinistra), è stata determinata dalla volontà di far capire che la struttura “non è destinata in via esclusiva ai cittadini musulmani”.