Archivi Giornalieri: giovedì, novembre 12, 2009

Crocifisso, cominciano le intimidazioni

Questa mattina alcuni militanti di Lotta Studentesca, un gruppo di facinorosi vicini a Forza nuova, hanno fatto irruzione nella sede del Partito Radicale a Roma, facendo scoppiare una bomba carta, lanciando volantini e affiggendo crocifissi. Questa sera è stata invece presa di mira la sede UAAR di Treviso: sulla porta è stato trovato un manifesto redatto da un gruppo di estrema destra con la scritta: “la vostra ragione non cancellerà la nostra tradizione”. Sopra il manifesto era stato affisso un… Leggi tutto »

Perizia su Eluana Englaro: “Danni cerebrali irreversibili, non poteva risvegliarsi”

L’Espresso dà in anticipo la notizia della diffusione dei risultati della perizia disposta a maggio dalla Procura di Udine dopo la morte di Eluana Englaro, frutto delle analisi di medici e periti delle parti in causa. Secondo la relazione finale, consegnata al procuratore capo Antonio Biancardi, “i danni neuropatologici osservati sono morfologicamente irreversibili”. La perizia ha escluso quindi che Eluana Englaro potesse recuperare le funzionalità cerebrali ed eventualmente uscire dallo stato vegetativo, “smentendo così scienziati, giuristi, sacerdoti e onorevoli che… Leggi tutto »

Fini esalta “laicità positiva” e identità cattolica dell’Italia

Oggi il presidente della Camera Gianfranco Fini, durante la presentazione nella Sala della Lupa a Montecitorio del documentario di Alberto Michelini “Credo” per il settimo anniversario della visita di papa Giovanni Paolo II in Parlamento, ha esaltato la figura di questo pontefice e si è espresso sul tema della laicità. Citando Giovanni Paolo II, Fini ha parlato della necessità di un legame “tra politica ed etica” pena lo scadimento in una “democrazia senza valori” che può degenerare in un “totalitarlismo… Leggi tutto »

Difesa tripartisan del crocifisso da parte degli europarlamentari italiani

PDL, Lega, UDC e PD scendono in campo anche in Europa per difendere la presenza del crocifisso nelle aule scolastiche, messa in dubbio dalla sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo. Al Parlamento europeo di Bruxelles hanno infatti presentato ieri una dichiarazione scritta nella quale si afferma che “l’esposizione del crocifisso e di altri simboli religiosi nelle aule scolastiche, nei tribunali, negli uffici pubblici” rappresenta “una consuetudine e una tradizione propria di molti Paesi europei”, e pertanto è indispensabile riconoscere… Leggi tutto »