Archivi Giornalieri: sabato, novembre 14, 2009

Benedetto XVI riceve cantante croato ultranazionalista

Mentre in Italia continua il dibattito in merito alla rimozione dei crocifissi nelle scuole, nella Santa Sede il papa ha ricevuto il famigerato cantante croato Marko Perkovic Thompson, noto alle cronache per il suo ultranazionalismo di estrema destra. Sul sito ufficiale del cantante croato (il quale sostiene di essere un cattolico devoto e di predicare l’amore verso la patria, Dio e la famiglia, nonostante abbia scelto come nome d’arte la marca di un’arma da fuoco) sono reperibili le foto dell’udienza… Leggi tutto »

Problemi per l’ora alternativa anche a Firenze

Dopo Roma, il problema dell’ora alternativa (tecnicamente “attività didattica alternativa”, ADA) è emerso a Genova e ora sta per scoppiare anche nelle scuole di Firenze. Accade così che a Firenze, in una scuola secondaria di primo grado (scuole medie) più della metà dei 738 iscritti hanno scelto di non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica (IRC), ma se 173 alunni per lo più delle terze possono usufruire dell’entrata posticipata o dell’uscita anticipata, ben 214 delle prime e delle seconde vengono regolarmente… Leggi tutto »

Stregoneria e violazione dei diritti umani in Africa

Leo Igwe, rappresentante dell’Africa occidentale dell’IHEU (l’organizzazione internazionale che unisce le associazioni laiciste di tutto il mondo, UAAR inclusa), è al lavoro per combattere la diffusa violazione dei diritti umani provocata dalla credenza nella stregoneria e dalla conseguente persecuzione delle “presunte” streghe. Il 12 novembre 2009 ha sollevato la questione presso la Commissione africana dei diritti dell’uomo e dei popoli con una dichiarazione pubblicata sul sito IHEU.