Archivi Giornalieri: lunedì, dicembre 7, 2009

Fratelli (e sorelle) d’Italia, destatevi: è l’ora di riscrivere l’inno nazionale

Non rimproverate i calciatori della nazionale: il testo dell’inno di Mameli non lo conoscete nemmeno voi. Del resto, è lungo e complesso, ricco di parole desuete, di riferimenti a episodi storici dimenticati, di licenze poetiche che lo rendono quasi incomprensibile. E allora perché non riscriverlo? In occasione dei 150 anni dell’unità di Italia, la Uaar indice un concorso per un nuovo inno nazionale, che mantenga la musica di Michele Novaro ma che rappresenti al meglio i principi contenuti nella nostra… Leggi tutto »

La Lega attacca Tettamanzi: “vescovo o imam?”

Il quotidiano della Lega Nord La Padania ha pubblicato ieri un duro attacco all’arcivescovo di Milano Dionigi Tettamanzi. Le critiche costituiscono una replica al “discorso alla città” con cui il cardinale ha criticato la giunta Moratti per la mancanza di accoglienza nei confronti dei più deboli, in particolare gli immigrati. “Cardinale o imam? Se lo chiedono in molti”, ha scritto il foglio leghista, accusando il porporato di disinteressarsi del proliferare delle moschee, della sentenza della Corte di Strasburgo sui crocifissi… Leggi tutto »

Zapatero attendista sui crocifissi

Dopo il voto con cui il parlamento spagnolo ha chiesto di togliere i crocifissi dalle scuole pubbliche (cfr. Ultimissima del 3 dicembre) il premier iberico José Luis Zapatero ha tirato un po’ il freno: “Non è nei piani del gover­no ritirare i crocifissi dal­le scuole”. La dichiarazione sarebbe servita a stemperare un po’ le acque ed evitare un conflitto con le gerarchie ecclesiastiche che, in un periodo come questo di crisi economica e consensi calanti, potrebbe rivelarsi controproducente per l’esecutivo…. Leggi tutto »

Ultimi giorni per partecipare al concorso per la poesia scientifica

Vi ricordiamo che a fine dicembre 2009 scadranno i termini per partecipare al Secondo Concorso Internazionale per la Poesia Scientifica intitolato a Charles Darwin. Il Concorso è aperto a tutti, purché gli inediti poetici per un massimo complessivo di 50 versi in lingua italiana, vengano inviati con i dati anagrafici ed il recapito del partecipante a venezia@uaar.it , oppure spediti per posta al Circolo di Venezia UAAR Dorsoduro 3687 (S. Margherita) 30123 Venezia. N.B. Si può partecipare anche con poesie… Leggi tutto »

Nuovo sondaggio sul sito UAAR

Un nuovo sondaggio è stato pubblicato sulla home page del sito UAAR. La domanda è: “Quale di queste opinioni è secondo te più adeguata a definire l’inno di Mameli?” Otto le opzioni tra cui scegliere la propria risposta: – È un elemento di coesione – È motivante – È rappresentativo – È un simbolo di cui non si può fare a meno, nonostante i suoi difetti – È conosciuto da pochi – Non è rappresentativo: i valori che esprime sono… Leggi tutto »