Archivi Giornalieri: giovedì, dicembre 10, 2009

Emilia Romagna: modificata la finanziaria dopo proteste del cardinale Caffarra

Dopo l’attacco pubblico del cardinale Carlo Caffarra alla norma della finanziaria della regione Emilia Romagna che si poneva l’obiettivo di parificare, nell’accesso ai servizi sociali e sanitari, le coppie sposate a quelle di fatto (Ultimissima del 1 dicembre), il presidente della Regione Vasco Errani ha introdotto alcune modifiche al testo, approvato in commissione. Sono stati infatti introdotti 2 subemendamenti all’articolo 42, col richiamo esplicito al concetto di famiglia fondata sul matrimonio definito dalla Costituzione e con la modifica del meccanismo… Leggi tutto »

Roma: mamme contestano la suora insegnante

La nuova insegnante è una suora. E alcune mamme protestano. E’ accaduto, scrive TGCom, a Roma, alla scuola elementare Jean Piaget. A capitanarle Patrizia Angari, 36 anni, cassintegrata Alitalia: “La nostra è una scuola pubblica, una scuola statale. Sono atea e credo che la scuola pubblica debba essere quantomeno laica. La suora potrebbe cristianamente lasciare il posto ai docenti senza lavoro”. Secondo la preside, Maria Matilde Filippini, si tratta soltanto di “demagogia, razzismo laico”, e proclama di sentirsi anch’essa laica.

Treviso, lo strano cattolicesimo del vicesindaco Gentilini

Il vicesindaco di Treviso Giancarlo Gentilini una ne fa e cento ne pensa: già sindaco, fu soprannominato “il sindaco-sceriffo” per i suoi modi spicci di gestire quelli che riteneva fossero problemi di ordine pubblico. La sua penultima idea è stata quella di collocare nel giardino di Palazzo Rinaldi, sede dell’amministrazione comunale, un crocifisso alto tre metri. Non per ragioni di fede, ma perché ha ritenuto giusto “testimoniare la nostra identità”. Non è tuttavia finita qui, perché anche la sua ultima… Leggi tutto »

Egitto, no al niqab all’università: studentesse fanno ricorso

Dopo la decisione del grande imam Sayyed Al Tantawi, dell’università egiziana di Al Azhar, di bandire il niqab nelle occasioni e nei locali dove sono presenti solo donne (Ultimissima del 6 ottobre), alcune studentesse della Ain Shams University (la seconda università pubblica del Cairo)  hanno deciso di presentare ricorso in tribunale perchè è stato loro impedito di sostenere alcuni esami, dato che indossavano il niqab. L’avvocato delle giovani, Nizar Ghorab, si appella ai diritti umani per difendere l’uso del niqab,… Leggi tutto »

Senato, proposta di legge PDL: il carcere per chi toglie i crocifissi

Una proposta di legge presentata dal “Gentiluomo del papa” e senatore italo-argentino Juan Esteban Caselli (PDL) chiede che sia introdotto l’obbligo di “esposizione del Crocifisso nei pubblici uffici e nelle pubbliche amministrazioni della Repubblica”. Il testo prevede un ammenda da 500 a 1000 euro oppure l’arresto fino a sei mesi per chi lo rimuove o per chi, pubblico ufficiale, si rifiutasse di esporlo. Il testo definisce la croce “un irrinunciabile emblema di valore universale della civiltà e della cultura cristiana”…. Leggi tutto »

Ru486, via libera in Gazzetta Ufficiale

E’ stata finalmente pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale l’autorizzazione data dall’Agenzia del farmaco alla diffusione in commercio della pillola abortiva RU486. Da oggi, dunque, nonostante il parere contrario del governo e della commissione sanità del Senato, gli ospedali potranno ordinare il farmaco: la consegna, avverte la società produttrice Exelgyn, non potrà comunque aver luogo prima di due mesi. La pillola non sarà disponibile nelle farmacie.