Archivi Mensili: dicembre 2009

India, leader religiosi critici su depenalizzazione omosessualità

Gli esponenti delle religioni più diffuse in India (indù, sikh, islamica e cattolica) hanno stilato una nota, inviata al primo ministro Manmohan Singh, in cui si esprimono sulla recente sentenza dell’Alta Corte di New Dehli che a luglio ha dichiarato incostituzionale l’articolo 377 del cordice penale che condannava l’omosessualità. Secondo i religiosi, la depenalizzazione dell’omosessualità “genera una grande confusione” e rischia di creare un “grave danno all’edificazione del tessuto sociale” e alla tradizione, cosa che potrebbe aprire la strada alla… Leggi tutto »

Egitto, tribunale boccia divieto per niqab all’università

La giustizia amministrativa egiziana ha dichiarato illegittimo il divieto di portare il niqab dentro l’università in determinati contesti dove fossero presenti uomini, a seguito di un ricorso avviato da una dozzina di studentesse dell’Ain Shams University, il secondo ateneo de Il Cairo (Ultimissima del 10 dicembre). Il ministro dell’Istruzione superiore, Hani Helal, afferma però che il governo sosterrà il divieto per il niqab. “Non entro nel merito di questioni di ordine religioso” dichiara, facendo notare che la questione riguarda a… Leggi tutto »

La congelazione degli embrioni a spese della coppia?

La sentenza della Corte costituzionale con cui è stato dichiarato incostituzionale il limite, previsto dalla legge 40, di tre embrioni per ogni ciclo di fecondazione artificiale potrebbe avere una conseguenza imprevista. Una commissione ministeriale sta infatti pensando di far pagare alle coppie che ricorrono al trattamento il costo della crioconservazione degli embrioni in sovrannumero. La commissione sta altresì studiando misure per evitare il fenomeno dell”abbandono’ degli embrioni da parte delle coppie che non ne hanno più bisogno: come noto, la… Leggi tutto »

Il cristianesimo USA si scopre molto ‘contaminato’

Un’indagine realizzata dal Pew Forum on Religion and Public Life sulle convinzioni religiose dei cittadini americani ha rivelato molte sorprese. Il cristianesimo USA non sembra infatti essere così scontato come si potrebbe pensare: il 29% del campione sostiene di essere in contatto con i defunti, il 25% crede nell’astrologia, il 24% nella reincarnazione, il 18% ai fantasmi. Il numero di coloro che sostengono di avere avuto un’esperienza mistica supera, seppur di poco, il numero di chi afferma di non averne… Leggi tutto »

Nuovo sondaggio sul sito UAAR

Un nuovo sondaggio è stato pubblicato sulla home page del sito UAAR. Questa la domanda: “Secondo te, è giusto che i religiosi (preti, suore, pastori, imam, rabbini…) possano insegnare nelle scuole pubbliche?” Sei le opzioni tra cui scegliere la propria risposta: – Sì, ma solo se cattolici: la scuola deve essere impregnata dei valori della nostra religione – Sì, sono cittadini con gli stessi diritti degli altri – Sì, purché non usino l’incarico per fare proselitismo – Sì, purché il… Leggi tutto »

USA, Carolina del Nord: consigliere rischia rimozione perché ateo

Cecil Bothwell, consigliere comunale di Asheville City, nella Carolina del Nord, rischia di essere rimosso dall’incarico in quanto incompatibile con la costituzione dello stato USA, risalente al 1868: il testo vieta infatti la possibilità di assumere incarichi pubblici a chi “neghi l’esistenza di Dio Onnipotente”. Secondo quanto riporta l’Associated Press, i detrattori di Bothwell vorrebbero utilizzare proprio questa norma antiquata per rimuoverlo dall’incarico. “Il problema se Dio esista o no non è di mio particolare interesse e certamente non è… Leggi tutto »

L’incontro del giovedì sulle radici cristiane

L’incontro UAAR di giovedì 10 dicembre è ora visionabile sulla pagina del sito dedicata agli Incontri del giovedì. Si ricorda che l’incontro era con Marta Gianni (medievista, già direttrice della Biblioteca dell’Istituto Storico Italiano per il Medio Evo) sul tema Radici cristiane? Alla scoperta dell’Europa medievale. Il prossimo incontro si svolgerà giovedì 17 dicembre, come sempre alle ore 18 in via Ostiense 89 a Roma: sarà presente Alessandro Capriccioli (responsabile di Soccorso Civile dell’associazione Luca Coscioni, curatore del blog Metilparaben),… Leggi tutto »

Iran, Khamenei: “Opposizione sarà eliminata”

L’ayatollah Ali Khamenei, guida suprema dell’Iran, in un discorso trasmesso dalla tv di stato ha attaccato duramente l’opposizione al governo del presidente Mahmoud Ahmadinejad, annunciando che “sarà eliminata” e intimando agli esponenti riformisti a “ritornare sulla retta via”. Ha inoltre sostenuto che i risultati delle elezioni, dai quali è uscita la riconferma di Ahmadinejad, non possono essere contestati. Khamanei ha accusato manifestanti dell’opposizione di aver bruciato un’immagine dell’ayatollah Khomeini, chiedendo una punizione esemplare. Si diffondono inoltre voci sul possibile arresto… Leggi tutto »