Archivi Giornalieri: domenica, gennaio 3, 2010

Il papa invita a non fidarsi di “improbabili pronostici”

Durante il discorso odierno tenuto prima dell’Angelus, Benedetto XVI, dopo aver fatto riferimento “ai problemi che non mancano, nella Chiesa e nel mondo”, ha affermato che la speranza della Chiesa “non fa conto su improbabili pronostici e nemmeno sulle previsioni economiche, pur importanti. La nostra speranza è in Dio”. Il ministro dell’economia Giulio Tremonti ha commentato al Tg1 le parole del papa: “Il futuro degli uomini non è nè un oroscopo nè un software nè un palinsesto nè un programma… Leggi tutto »