Archivi Giornalieri: lunedì, gennaio 18, 2010

Polonia, le battaglie di Alicjia Tysiac

Alicjia Tysiac è una donna polacca di povere condizioni economiche a cui fu negato un aborto, a cui pure aveva diritto ai sensi delle legge vigente. Avendo sofferto, per quell’aborto negato, di un accertato deterioramento delle proprie condizioni fisiche, avviò un’iniziativa legale contro lo stato polacco che, nel 2007, fu coronata da successo: la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo condannò la Polonia per non aver rispettato le sue stesse leggi. Tysiac ottenne un risarcimento di 25.000 euro, ma contro di… Leggi tutto »

Consiglio d’Europa, imminenti due voti su temi laici

Due testi su temi laici verranno affrontati nei prossimi giorni dall’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa. Il primo, proposto dalla laburista inglese Christine McCafferty, sarà votato mercoledì 27 gennaio: propone che strumenti di pianificazione familiare (inclusi contraccettivi di emergenza), aborto sicuro, assistenti al parto esperti e assistenza ostetrica di emergenza siano accessibili, economici, appropriati e accettabili per tutti, senza distinzione di età, comunità o paese. Il secondo, sottoposto dal socialista svizzero Andreas Gross, è in programma venerdì 29 gennaio: constatato il… Leggi tutto »

Uganda, l’ONU interviene contro la legge anti-gay

L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, la sudafricana Navanethem Pillay, ha preso posizione contro la proposta di introdurre una legge anti-gay in Uganda (cfr. Ultimissime dell’1 dicembre e del 4 gennaio). Secondo Pillay il provvedimento, che sarà discusso in parlamento alla fine di questo mese, porterebbe il paese in profonda collisione con gli standard internazionali in materia di diritti umani. Il presidente ugandese Yoweri Museveni e alcuni membri del governo hanno preso le distanze dalla proposta di… Leggi tutto »

Sanremo, un festival tra Eluana e Dio

Al prossimo Festival di Sanremo il cantante Povia, già vincitore dell’edizione 2006 e già autore, lo scorso anno, della contestata Luca era gay, presenterà un pezzo intitolato La verità (Eluana). Pare che la canzone non sia caratterizzata, come inizialmente temuto, da accenti clericali, e che sia anzi stata apprezzata da Beppino Englaro. Nel frattempo il blog Macchianera ha anticipato il testo di Italia amore mio, la canzone che sarà presentata da Emanuele Filiberto di Savoia e Pupo: il ritornello sembra… Leggi tutto »

Ali Agca è libero

Ali Agca, il terrorista che nel 1981 attentò alla vita di Giovanni Paolo II, è tornato oggi in libertà. Attraverso il suo legale ha diffuso un messaggio nel quale si è dichiarato “Gesù eterno” e ha affermato che “la Bibbia è pieno di errori”: si è pertanto impegnato a scrivere “la Bibbia perfetta”. Uscito dal carcere, si è sistemato all’Hotel Sheraton.