Archivi Giornalieri: martedì, gennaio 19, 2010

GB, messo al bando il gruppo “Islam4UK”

Nei giorni scorsi, in Gran Bretagna, il gruppo islamico Islam4UK è stato messo al bando applicando una normativa che vieta l’esaltazione del terrorismo. Il gruppo era guidato da Anjem Choudary, un sostenitore dell’introduzione della sharia nel Regno Unito, e si proponeva di “diffondere la suprema ideologia islamica quale alternativa divino alle leggi umane”. Anche le organizzazioni affini al-Muhajiroun, Call to Submission, Islamic Path e London School of Sharia hanno subito la stessa sorte: i militanti rischiano ora fino a dieci… Leggi tutto »

Trovata la ragazza rapita a Fano, arrestati i genitori

Almas Mahmood, la ragazza diciassettenne di origine pakistana rapita ieri a Fano, è stata trovata oggi sull’autostrada A14 in una macchina guidata dal padre: a bordo c’erano anche la madre e due fratelli. I genitori sono stati arrestati: pare che volessero obbligare la giovane a sposare un connazionale. Già lo scorso anno la ragazza era stata ricoverata in ospedale in seguito alle percosse ricevute dal padre, che le rimproverava di condurre uno stile di vita “poco islamico” di frequentare coetanee… Leggi tutto »

Terremoti e guerre non fermano il proselitismo evangelico

Il gruppo cristiano Faith Comes by Hearing ha deciso di inviare agli haitiani seicento Bibbie alimentate a energia solare che diffondono le sacre scritture in lingua locale. La ABC ha nel frattempo diffuso la notizia che i fucili ad alta precisione usati dalle truppe USA di stanza in Afghanistan e in Iraq riportano sul mirino i riferimenti ad alcuni passi del Nuovo Testamento. AGGIORNAMENTO DEL 22 GENNAIO. La BBC rende noto che le polemiche hanno costretto la ditta produttrice dei… Leggi tutto »

Harun Yahya sbarca a Lugano con i poster creazionisti

Il blog di Paolo Attivissimo Il Disinformatico ha dato notizia dell’affissione, a Lugano, di poster creazionisti con le scritte “Darwin – una bestemmia per la scienza. L’inganno dell’evoluzione – Il Darwinismo non è una scienza – La materia è un’illusione”. Il poster è firmato dal sito L’inganno dell’evoluzione, curato dall’ormai noto, ed evidentemente finanziatissimo, Harun Yahya (cfr. Ultimissime del 5 settembre 2007 e del 18 settembre 2008).

Ali Agca a ruota libera: “Emanuela Orlandi è viva”

Intervistato da Repubblica, Ali Agca, l’attentatore di Giovanni Paolo II liberato ieri, ha dichiarato che “Emanuela Orlandi è viva, e sta bene. L’Italia non deve credere alle menzogne dei pentiti della Banda della Magliana. É stata rapita soltanto per ottenere la mia liberazione. Spero di portare Emanuela in Vaticano proprio in questo anno”.