Archivi Giornalieri: sabato, febbraio 6, 2010

Comunicazione ai lettori, aggiornamento

La redazione vi informa che dal 6 febbraio il tempo a disposizione per inviare commenti alle notizie è di 24 ore (non più 48) dal momento della loro pubblicazione . Tuttavia, in mancanza di post più recenti, la discussione sulle ultime notizie pubblicate rimarrà aperta anche oltre il suddetto termine. Tale situazione è temporanea: speriamo di riportare il servizio al normale funzionamento quanto prima possibile. Vi ringraziamo per l’attenzione che rivolgete alla nostra rubrica e vi ricordiamo che potete contattarci… Leggi tutto »

Benedetto XVI: “Eutanasia, colpo al cuore dei principi cristiani”

Intervenendo ieri durante la visita ad limina in Vaticano dei vescovi scozzesi, Benedetto XVI si è soffermato sul tema dell’eutanasia. Il papa si è espresso con preoccupazione verso la “crescente marea di secolarismo”, riferendosi in particolare alla Scozia e auspicando una collaborazione del laicato cattolico per una rinnovata evangelizzazione della società. “Il sostegno all’eutanasia” ha affermato il papa “colpisce il cuore stesso dei principi cristiani sulla dignità della vita umana”. Anche i “recenti sviluppi dell’etica medica e alcune pratiche sostenute… Leggi tutto »

Serra d’Aiello (CS), scandalo alla clinica “Giovanni XXIII” gestita dalla Curia

L’indagine della Procura della Repubblica di Paola (CS) sulla scomparsa di numerosi degenti ospitati presso la clinica “Papa Giovanni XIII” di Serra d’Aiello, gestita da don Alfredo Luberto e di proprietà della Curia di Cosenza, ha assunto dei risvolti macabri. Ordinata l’apertura di parecchi loculi, sono state rinvenute bare senza nome con resti che per il momento non è possibile identificare, di quelli che si sospetta fossero ex degenti della clinica, tenuti in condizioni indegne in una struttura fatiscente. L’identificazione… Leggi tutto »

Religiosità rallenta Alzheimer? La bufala corre sul web

Verso la fine di gennaio è stata diffusa la notizia di uno studio, condotto dall’Università di Padova su 64 pazienti e pubblicato sulla rivista Current Alzheimer Research, secondo il quale la religiosità rallenterebbe la progressione dell’Alzheimer. In particolare, il gruppo di pazienti con “basso livello di religiosità” avrebbe avuto una perdita delle capacità cognitive del 10% in più rispetto agli altri con un livello di religiosità più alto. Uno degli studiosi che ha condotto i testi, il professor Enzo Manzato,… Leggi tutto »