Archivi Giornalieri: mercoledì, febbraio 24, 2010

La stampa, la CEI, la mafia e la politica

Ampio risalto sta trovando sui mezzi di informazione italiani il documento CEI dal titolo Per un Paese solidale. Chiesa e Mezzogiorno: Repubblica apre la home page del suo sito con l’articolo Mafia e politica: allarme della Cei “Il legame paralizza il Sud”, e lo stesso fa il Corriere della Sera (I vescovi: “Il legame tra mafia e politica paralizza il Sud”). Il tema “mafia e politica” è però completamente omesso nell’articolo pubblicato su Avvenire, e leggendo il testo completo del… Leggi tutto »

Bologna, inchiesta sulle cospicue proprietà della Chiesa

E’ giunta alla terza puntata l’inchiesta, condotta da Eleonora Capelli e pubblicata da Repubblica,  sulle proprietà immobiliari della Chiesa cattolica a Bologna: dopo Case, negozi, campi sportivi, cinema. Il patrimonio immobiliare della Curia è ora il turno di Dalla profumeria alla banca al ristorante tutte le proprietà della Curia e di Curia, si arriva a tremila proprietà grazie alle fondazioni. Il quadro d’insieme è impressionante, e conferma anche sotto le Due Torri come la Chiesa cattolica sia indiscutibilmente il primo… Leggi tutto »

Finto ateismo devoto in salsa alla livornese

Il sito UAAR ha già trattato il caso delle statue della Madonna donate a un ospedale quale “segno di riconoscenza” per una guarigione (cfr. Ultimissima del 17 dicembre). La Nazione, il quotidiano più venduto in Toscana, sta cavalcando le ragioni del figlio dell’ex degente nonché del PDL, che ha raccolto quasi tremila firme a sostegno della richiesta, rilevando come “Livorno la rossa, città natale del Partito Comunista, è anche una terra di culto mariano, e qua la Madonna di Montenero… Leggi tutto »

Padova, madre chiede che prete riconosca suo figlio

Un articolo pubblicato sul Gazzettino porta alla luce la richiesta che una donna padovana ha rivolto a un sacerdote: che riconosca suo figlio, ora di sette anni e mezzo. La paternità sarebbe praticamente certa: il prete si è infatti sottoposto al test del DNA per scoprire eventuali ragioni genetiche all’origine di una malattia che ha colpito il bambino. La madre lamenta che il prete, dopo aver battezzato il figlio appena nato, si sia allontanato per anni dalla famiglia. Il sacerdote… Leggi tutto »