Archivi Mensili: marzo 2010

Usa, pedofilia: avvocati vittime vogliono il papa in tribunale

Una nuova accusa di aver insabbiato un caso di pedofilia clericale è stata lanciata contro l’attuale pontefice Benedetto XVI, per eventi accaduti quando era ancora cardinale e ricopriva l’incarico di prefetto della Congregazione per la dottrina della fede. La vicenda riguarderebbe un sacerdote cubano, padre Ernesto Garcia Rubio, che ha prestato servizio per trent’anni in una parrocchia di Miami, dove avrebbe commesso decine di abusi. Gli abusi sarebbero stati segnalati in Vaticano, che non sarebbe tuttavia intervenuto. I legali che… Leggi tutto »

Belgio, primo sì al divieto totale di burqa

Mentre in Francia il tentativo di introdurre il divieto assoluto di indossare il burqa o il niqab in pubblico ha conosciuto uno stop (cfr. Ultimissima odierna), in Belgio la proposta sembra marciare speditamente. Un disegno di legge presentato dai liberali è stato infatti approvato all’unanimità dalla commissione affari interni della Camera belga. La discussione in parlamento del provvedimento comincerà intorno a fine aprile.

Olanda, aperto sexy-shop online per musulmani

L’agenzia France Press ha dato notizia dell’apertura del primo sexy-shop riservato a musulmani. Il negozio è stato aperto in Olanda, si chiama El Asira e proclama di rispettare fedelmente ogni regola della sharia, la legge islamica. Il titolare, Abdelaziz Aouragh, afferma di aver ricevuto 70.000 visite nei soli primi quattro giorni di attività. Al Asira non vende però video o riviste pornografiche.

Francia, Consiglio di stato contro divieto assoluto per burqa

Il Consiglio di Stato francese in un rapporto al primo ministro François Fillon si è espresso negativamente sul divieto assoluto di indossare il burqa, che verrà sostenuto in Parlamento da deputati dell’UMP, il partito del presidente Nicolas Sarkozy. Secondo i giudici, vietare il burqa “in qualsiasi spazio pubblico” potrebbe dar luogo a contestazioni “di ordine costituzionale e rispetto alla Convenzione europea dei dirtti umani e delle libertà fondamentali”. Circoscrivere il divieto al solo velo integrale risulterebbe a detta dei giudici… Leggi tutto »

Referenti UAAR in Belgio e in Germania

L’UAAR si allarga oltre confine. Il Comitato di coordinamento ha infatto nominato, domenica scorsa, i soci Andrea Raccanelli e Stefano Vicenzi referenti rispettivamente per la Germania e per il Belgio. I due nuovi referenti sono contattabili alle e-mail germania@uaar.it e belgio@uaar.it.

Treviso: corso laico per la coppia

Il circolo UAAR di Treviso, in collaborazione con il Comitato Laici Trentini, organizza per il mese di aprile il primo corso laico dedicato alle coppie della provincia di Treviso. E’ un’iniziativa che vuole coinvolgere coloro che sono in procinto di sposarsi ma anche chi è già coniugato, nonché i conviventi, di sesso diverso o dello stesso sesso. Un’impostazione laica al concetto di famiglia, assolutamente trasversale, che considera come modello familiare anche chi si colloca al di fuori del matrimonio. Il… Leggi tutto »

Nuova recensione sul sito UAAR

Una nuova recensione è stata inserita nella Biblioteca del sito UAAR: si tratta del libro Le stimmate dello sciamano, di Andrea Armati (Eleusi 2010).

Pedofilia: montano i casi, i vescovi offrono “collaborazione” ai magistrati

Le notizie di abusi sessuali commessi da esponenti del clero su minori vanno moltiplicandosi, e la Conferenza Episcopale Italiana corre ai ripari: il Consiglio permanente, riunitosi oggi, ha espresso “sgomento” e “rimorso” per “gli errori di alcuni”. I vescovi hanno anche offerto “piena collaborazione” ai magistrati, a cui “compete accertare la consistenza dei fatti denunciati”. Cinque giorni fa L’Espresso e due giorni fa il Guardian avevano pubblicato dossier sui casi italiani di pedofilia in ambienti cattolici, ritenuto finora un fenomeno… Leggi tutto »