Archivi Giornalieri: domenica, marzo 14, 2010

Polonia, assolta Dorota Nieznalska

L’artista polacca Dorota Nieznalska è stata assolta dall’accusa di vilipendio della religione dalla corte distrettuale di Danzica. Una sua opera, esposta nel 2002, suscitò le ire della Lega delle famiglie polacche, perché rappresentava i genitali maschili su una croce. Condannata in primo grado a 120 ore di lavori socialmente utili, assolta in appello, è giunta ora anche l’assoluzione definitiva (a meno di un improbabile ricorso del procuratore alla Corte Suprema). Secondo il verdetto, l’installazione non aveva contenuti offensivi, ma sono… Leggi tutto »

Al Qaeda: “la cooperante spagnola liberata perché convertita”

Un comunicato diffuso dalla rete maghrebina di Al Qaeda sostiene che Alicia Gamez, la cooperante spagnola liberata giovedì dopo essere stata sequestrata in Mauritania, è stata rilasciata per motivi di salute “e perché ha deciso di convertirsi all’islam, prendendo il nome di Aisha”. Al Qaeda assicura che la conversione è stata “volontaria” e ha altresì ringraziato Dio per aver posto la donna “sul retto cammino”, auspicando che la fede islamica di Aisha sia “ogni giorno più forte”.

Il papa: perché si diventa atei

Nel discorso pronunciato oggi prima dell’Angelus, Benedetto XVI ha parlato del rapporto dell’uomo con la religione e con l’ateismo. “Vi può essere una fase che è come l’infanzia”, ha sostenuto, nella quale la religione è “mossa dal bisogno, dalla dipendenza”. Ma “via via che l’uomo cresce e si emancipa, vuole affrancarsi da questa sottomissione e diventare libero, adulto, capace di regolarsi da solo e di fare le proprie scelte in modo autonomo, pensando anche di poter fare a meno di… Leggi tutto »

Sacrifici umani in India

Secondo quanto ha riportato ieri il quotidiano Times of India, una dodicenne avrebbe ucciso un bambino di quattro anni per ingraziarsi una divinità. I genitori della ragazza sono a loro volta in carcere per avere ucciso una bambina di quattro anni, dopo aver cercato invano di sacrificare un nipote di tre. Secondo quanto sostengono alcune testimonianze, pare che il padre faccia parte di una setta tantrica, i cui guru gli avrebbero vaticinato la liberazione da tutti i probemi e la… Leggi tutto »

Emilia-Romagna, domande laiche ai candidati alle elezioni

Ai candidati alle prossime elezioni regionali i circoli UAAR dell’Emilia Romagna sottopongono le seguenti tre domande, allo scopo di diffondere risposte e non-risposte. Le domande saranno poste da Roberto Grendene, coordinatore del circolo Uaar di Bologna, all’incontro VOTA GARANTITO, VOTA LAICO in programma lunedi 15 marzo e organizzato dalla Rete Laica Bologna, che vede partecipare ANDREA DEFRANCESCHI Candidato al Consiglio Regionale (Lista civica BeppeGrillo.it), FRANCO GRILLINI Candidato al Consiglio Regionale (Italia dei Valori), MONICA MISCHIATTI (Radicali Italiani), ANTONIO MUMOLO Candidato… Leggi tutto »

L’incontro sulla riclericalizzazione della scuola

L’incontro UAAR di giovedì 11 marzo è ora visionabile sulla pagina del sito dedicata agli Incontri del giovedì. Si ricorda che l’incontro era con Rosalba Sgroia (insegnante, responsabile del progetto “Ora alternativa”) che è intervenuta sul tema Il ministro Gelmini e la riclericalizzazione della scuola pubblica. Il prossimo incontro del giovedì avrà luogo il 18 marzo, come sempre alle ore 18 in via Ostiense 89 a Roma: sarà con noi Renzo Mammini (studioso del buddismo) che presenterà il suo libro… Leggi tutto »