Archivi Giornalieri: mercoledì, marzo 17, 2010

Marcello Pera contro “l’aggressione al papa e alla democrazia”

Sull’edizione odierna del Corriere della Sera è stata pubblicata una lettera dell’ex presidente del Senato Marcello Pera. Sotto il titolo Un’aggressione al papa e alla democrazia, Pera usa toni molto pesanti e aggressivi nei confronti dei laicisti: “ciò che importa [loro] è l’insinuazione, anche a spese della grossolanità dell’argomento: i preti sono pedofili, dunque la Chiesa non ha autorità morale, dunque l’educazione cattolica è pericolosa, dunque il cristianesimo è un inganno e un pericolo. Questa guerra del laicismo al cristianesimo… Leggi tutto »

Celebrazione pasquale a Palazzo Chigi

Come già a Natale (cfr. Ultimissima del 18 dicembre), anche a Pasqua non mancherà una cerimonia eucaristica a Palazzo Chigi. Il rito cattolico avrà inizio alle ore 10 di lunedì 29 marzo, quindi in pieno orario di lavoro. I partecipanti rinunceranno a una parte del proprio stipendio, oppure quell’ora di assenza dalle proprie funzioni sarà pagata anche dai contribuenti non credenti?

Thailandia, mille litri di sangue per maledire il governo

Il movimento thailandese dei “Rossi”, composto da seguaci dell’ex premier Thaksin Shinawatra, ha organizzato ieri un rituale di maledizione. Mille litri di sangue umano, donato dagli aderenti al movimento, sono stati versati davanti al palazzo governativo quale “maledizione” nei confronti del primo ministro Abhisit Vejjajiva, del Partito Democratico. Un sacerdote indù ha benedetto la cerimonia e ha poi impresso la sua mano insaguinata sul selciato davanti alla sede del Partito Democratico.

Vescovo di Treviri: “Pedofilia, la Chiesa ha coperto abusi”

Il vescovo di Treviri Stephan Ackermann, incaricato dalla Chiesa di far luce sullo scandalo dei preti pedofili in Germania, ha affermato durante un’intervista al Rhein Zeitung che – “in base alle conoscenze che abbiamo attualmente” – la Chiesa stessa ha insabbiato per decenni molti casi di abusi, limitandosi a trasferire i sacerdoti coinvolti da una diocesi all’altra. “Dove non c’è stata reale volontà di far luce e i rei sono stati semplicemente trasferiti” ha affermato il vescovo “dobbiamo ammettere che… Leggi tutto »