Archivi Giornalieri: martedì, 30 Marzo, 2010

Referenti UAAR in Belgio e in Germania

L’UAAR si allarga oltre confine. Il Comitato di coordinamento ha infatto nominato, domenica scorsa, i soci Andrea Raccanelli e Stefano Vicenzi referenti rispettivamente per la Germania e per il Belgio. I due nuovi referenti sono contattabili alle e-mail germania@uaar.it e belgio@uaar.it.

Treviso: corso laico per la coppia

Il circolo UAAR di Treviso, in collaborazione con il Comitato Laici Trentini, organizza per il mese di aprile il primo corso laico dedicato alle coppie della provincia di Treviso. E’ un’iniziativa che vuole coinvolgere coloro che sono in procinto di sposarsi ma anche chi è già coniugato, nonché i conviventi, di sesso diverso o dello stesso sesso. Un’impostazione laica al concetto di famiglia, assolutamente trasversale, che considera come modello familiare anche chi si colloca al di fuori del matrimonio. Il… Leggi tutto »

Nuova recensione sul sito UAAR

Una nuova recensione è stata inserita nella Biblioteca del sito UAAR: si tratta del libro Le stimmate dello sciamano, di Andrea Armati (Eleusi 2010).

Pedofilia: montano i casi, i vescovi offrono “collaborazione” ai magistrati

Le notizie di abusi sessuali commessi da esponenti del clero su minori vanno moltiplicandosi, e la Conferenza Episcopale Italiana corre ai ripari: il Consiglio permanente, riunitosi oggi, ha espresso “sgomento” e “rimorso” per “gli errori di alcuni”. I vescovi hanno anche offerto “piena collaborazione” ai magistrati, a cui “compete accertare la consistenza dei fatti denunciati”. Cinque giorni fa L’Espresso e due giorni fa il Guardian avevano pubblicato dossier sui casi italiani di pedofilia in ambienti cattolici, ritenuto finora un fenomeno… Leggi tutto »

Ateismo e nevrosi

“Il comportamento ateistico come frutto di processi nevrotici”: l’ha scritto Antonio Fasol del Gris di Verona sul sito cattolico Zenit ed è stato ripreso e commentato da Malvino. Fasol fa proprie vecchie tesi di Leonardo Ancona, già ordinario di clinica psichiatrica all’Università Cattolica: nel 1986 (cfr. Uscire dal gregge, p. 255) sosteneva che l’ateo è un perverso e un narcisista, una persona che, se si comporta bene, non è in realtà atea, ma soffre di nevrosi che gli impediscono di… Leggi tutto »

Russia, Dio resta nell’inno nazionale

Il governo Putin ha detto ‘no’ alla proposta comunista di togliere il riferimento a Dio presente nel testo dell’inno nazionale russo. La presa di posizione, scrive Repubblica, si inserisce in una politica di crescente attenzione nei confronti della Chiesa ortodossa: mesi fa, di fronte alla richiesta di modificare l’inno, il patriarca Kiryl aveva constatato che “tutte le volte che Dio non ci ha protetto sono stati versati fiumi di sangue”.

Elezioni, non elette Bonino e Bresso: soddisfazione cattolica

La sconfitta di Mercedes Bresso e, soprattutto, di Emma Bonino nelle elezioni regionali ha fatto tirare un sospiro di sollievo ai vescovi italiani. Il direttore del quotidiano CEI Avvenire ha scritto oggi che il responso delle urne è stato l’esito delle “perplessità maturate nel mondo cattolico impegnato di fronte alle spiazzanti proposte politico-programmatiche maturate soprattutto in Lazio e Piemonte (guarda caso teatro delle sconfitte chiave del Pd ‘radicalizzato’)”. Identica lettura anche da parte politica. Il sindaco PDL di Roma, Gianni… Leggi tutto »