Archivi Giornalieri: lunedì, aprile 5, 2010

Pedofilia: dichiarazioni del cardinale Simonis e del giudice Carnevale

Durante il talk show Pauw & Witteman il cardinale Adrianus Johannes Simonis, già presidente della Conferenza episcopale olandese ed elettore di Benedetto XVI, per esprimere la propria estraneità dagli abusi del clero cattolico (i casi segnalati nei Paesi Bassi hanno ormai superato il migliaio) ha citato l’espressione wir haben es nicht gewusst (“non sapevamo”), famosa per essere stata usata sistematicamente dai nazisti come difesa durante i processi di Norimberga. Il riferimento all’Olocausto, scrive il sito di Radio Netherlands, ha generato… Leggi tutto »

Permesso speciale per uno dei killer della Uno Bianca

L’ex poliziotto Marino Occhipinti, uno dei killer della banda della Uno Bianca e per questo condannato all’ergastolo, ha usufruito venerdì di un permesso speciale di cinque ore per partecipare alla Via Crucis di Sarmeola di Rubano (PD), organizzata da Comunione e Liberazione. Rosanna Zecchi, presidente dell’associazione vittime della Uno Bianca, ha definito “intollerabile” la decisione del tribunale: “è stato zitto per sette anni, sapeva cosa faceva la banda e avrebbe potuto salvare delle vite se avesse parlato”. La banda è… Leggi tutto »

Sudafrica, trovato “anello mancante” tra australopiteco e homo habilis

Il ritrovamento di uno scheletro di ominide nelle caverne di Malacapa, nella zona di Sterkfontein in Sudafrica, potrebbe dare un ulteriore e importante contributo alla ricostruzione dell’evoluzione umana. Il professor Lee Berger dell’Università sudafricana di Witwatersrand e i suoi collaboratori hanno infatti rinvenuto lo scheletro di un bambino ominide quasi completo e ben conservato, che si ritiene debba essere probabilmente collocato a livello evolutivo tra l’australopiteco (3,9 milioni di anni fa circa) e il primo ominide noto, l’homo habilis (2,5… Leggi tutto »