Archivi Giornalieri: lunedì, giugno 7, 2010

Nuove accuse contro “don Bancomat”

Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, il missionario don Evaldo Biasini non avrebbe aiutato l’imprenditore Diego Anemone, della “cricca del G8”, soltanto pagando tangenti per suo conto (di qui il soprannome di “don Bancomat”), ma anche versando sui propri conti le tangenti che Anemone a sua volta riceveva. Un vero e proprio cassiere, dunque, che gestiva operazioni in entrata e in uscita: è su questa ipotesi di reato che si starebbero muovendo i ROS di Firenze.

Assassinio di mons. Padovese: AsiaNews smentisce il Vaticano

C’è chi sostiene che non sia vero che dietro l’uccisione di mons. Padovese non vi sono motivi religiosi, come autorevolmente sostenuto dal papa e dal portavoce della Santa Sede (cfr. Ultimissima del 4 giugno). A smentire la versione ufficiale vaticana è una fonte del Vaticano stesso: AsiaNews, agenzia di stampa del Pontificio istituto missioni estere. Secondo un articolo di Geries Othman, l’assassino avrebbe gridato “Allah Akbar!”, e anche la sua “presunta” insanità di mente sarebbe “ormai da escludere”.

La Chiesa alle prese con l’ebraismo, l’islam e l’ateismo

Il papa ha consegnato ieri ai vescovi del Medio Oriente l’Instrumentum Laboris in vista della loro prossima assemblea, che si terrà in Vaticano. Il documento ammette che il dialogo con l’ebraismo “non è facile”, nonostante sia “evidente la premura e la buona disposizione della Chiesa nei rapporti con l’ebraismo”. Peggio vanno le cose con l’islam: “Le relazioni tra cristiani e musulmani sono, più o meno spesso, difficili, soprattutto per il fatto che i musulmani non fanno distinzione tra religione e… Leggi tutto »

Diritti degli omosessuali: male l’Italia, peggio il Vaticano

In occasione della giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia, il network ILGA-Europa ha lanciato il Rainbow Europe Country Index, che misura la legislazione di ogni paese europeo dal punto di vista dei diritti degli omosessuali. L’unico paese europeo che ha ottenuto 10 punti su 10 punti è stata la Svezia, seguita da Belgio, Norvegia, Olanda e Spagna con 9 punti. L’Italia ha ottenuto 1 punto, poco più del Vaticano, rimasto a zero: esistono tuttavia anche paesi sottozero, quali Bielorussia,… Leggi tutto »