Archivi Giornalieri: martedì, giugno 8, 2010

La CEI ai preti: “penitenza, ma siamo con voi”

La Conferenza Episcopale Italiana ha inviato un Messaggio dei Vescovi italiani ai sacerdoti che operano in Italia. Il testo, a parte un invito a “perseverare nel cammino di conversione e di penitenza”, costituisce un’appassionata esortazione a non perdere la fiducia nella missione della Chiesa cattolica, in tempi in cui lo scandalo-pedofilia sembra causare profonde perplessità tra i fedeli: “il nostro primo pensiero è sempre per voi”. I sacerdoti italiani, scrivono i vescovi, sono “incalzati da accuse generalizzate, che hanno prodotto… Leggi tutto »

Trapani, nozze gay nel tempio valdese

Si sono svolte due mesi fa (ma sono state rese note solo ieri) le prime nozze omosessuali celebrate da una Chiesa in Italia: sono state celebrate nel tempio valdese di Trapani. La coppia era formata da due lesbiche di nazionalità tedesca, già legittimamente unitesi in Germania.

Chiusa Sclafani (PA): nulla l’ordinanza pro-crocifisso

L’ordinanza del sindaco di Chiusa Sclafani (PA) con cui intimava di “mantenere il crocifisso nelle aule scolastiche e negli uffici pubblici del comune di Chiusa Sclafani, come espressione dei fondamentali valori civili e culturali dello Stato italiano” (cfr. Ultimissima del 25 novembre) è stata dichiarata nulla dal TAR della Sicilia. Secondo la corte, il provvedimento amministrativo era viziato da un difetto assoluto di attribuzione.

Roccella presenta Libro bianco sugli stati vegetativi

Il sottosegretario alla salute, la cattolica Eugenia Roccella, ha presentato oggi il suo Libro Bianco sugli stati vegetativi e di minima coscienza, realizzato insieme ad alcune associazioni, in gran parte cattoliche. Nel testo si perora l’abbandono di terminologie quali “persistente” o “permanente”, e si evidenzia come gran parte delle associazioni ritengano “che alimentazione e idratazione siano “atti dovuti”, indipendentemente dalle modalità con cui vengono somministrate”. Secondo il documento “la persona in stato vegetativo è potenzialmente in grado di manifestare emozioni… Leggi tutto »

Studio tedesco: giovani credenti più violenti

Secondo uno studio realizzato su 45.000 giovani tra i 14 e i 16 anni dall’Istituto criminologico della Bassa Sassonia, di cui dà notizia la Berliner Zeitung, la propensione alla violenza è correlata con la devozione religiosa. Se da un lato è stato riscontrato un aumento dei comportamenti violenti tra i giovani musulmani, dall’altro la migliore integrazione è stata invece rilevata tra i giovani immigrati privi di appartenenza religiosa.

Studio USA: “le madri lesbiche crescono figli migliori delle altre”

Secondo uno studio realizzato da Nanette Gartrell e Henny Bos, e pubblicato sulla rivista accademica Pediatrics, le figlie e i figli diciassettenni cresciuti fin dalla nascita con madri lesbiche risultano aver maturato più alti livelli di competenza sociale e scolastica, e minori livelli di problemi sociali, trasgressioni, aggressività. Lo studio è basato sulle risposte date dalle madri e dai figli.