Archivi Giornalieri: martedì, giugno 29, 2010

Un’attesa laicamente serena, per le udienze europee sul crocifisso

Atei e agnostici italiani attendono con tranquillità, e persino con un certo ottimismo, le udienze sul ricorso presentato dal Governo italiano contro la sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo che ha dichiarato illegittima la presenza del crocifisso nelle aule scolastiche. Le udienze sono previste per domani, giorno di riunione della Grande Chambre, mentre la sentenza della Corte in seguito all’azione legale promossa da una socia Uaar, Soile Lautsi, e da suo marito, Massimo Albertin, risale al 3 novembre dell’anno… Leggi tutto »

Corte Suprema USA: no fondi a gruppi universitari che discriminano

Con una votazione di misura (cinque voti a quattro) la Corte Suprema USA ha respinto ieri il ricorso presentato dal gruppo studentesco della Christian Legal Society contro la University of California-Hastings law school, la quale si era rifiuta di riconoscere e sovvenzionare il gruppo studentesco perché ritenuto discriminatorio. Il gruppo cristiano aveva presentato ricorso rivendicando il diritto costituzionale a ricevere fondi pubblici nonostante una politica discrmininatoria basata sulla religione di appartenenza e l’orientamento sessuale. La sentenza è stata salutata con… Leggi tutto »

Roma, scoperto traffico abusivo di carne in moschea

Il Reparto Operativo del Gruppo Sicurezza della Polizia municipale ha scoperto un traffico abusivo di carni bovine nella comunità islamica del Bangladesh a Roma. Un bengalese macellava la carne nel suo locale in zona Pigneto, utilizzato anche come luogo di culto, vendendo sul posto ai fedeli tagli da 5 kg al prezzo di 20 € in semplici buste senza involucro e non rispettando le normative sanitarie. Gli avventori poi uscivano da una porta laterale portando con sè le buste. L’uomo… Leggi tutto »

L’Aquila, la via cattolica alla ricostruzione

Monsignor Giovanni D’Ercole è il vescovo ausiliare dell’arcidiocesi dell’Aquila, inviato dal Vaticano a seguire la ricostruzione al posto del vescovo titolare, mons. Molinari, ritenuto inadeguato a gestire l’impresa (cfr. Ultimissima del 15 novembre). Mons. D’Ercole non si è perso d’animo: come scrive Antonello Caporale su Repubblica, ha creato una srl, Aquilakalo’s, con un capitale sociale di diecimila euro, ritenuto evidentemente adeguato ai tredici milioni di euro che ha “da spendere” e ai “tre miliardi e mezzo, ed è una cifra… Leggi tutto »

Regno Unito, centinaia di chiese a rischio

Centinaia di chiese, cappelle e sinagoghe saranno aggiuntie questa settimana nell’inventario degli edifici storici inglesi a rischio. L’11% di tutti i luoghi di culto è in cattive o pessime condizioni, e i costi per sistemarli sono molto alti. Una soluzione, scrive Maev Kennedy sul Guardian, può essere quella individuata a Sheffield dove la chiesa è ora utilizzata da quattro diverse confessioni religiose. Ma ci sono utilizzi ancora più razionali di questi edifici: a Yarpole una chiesa del XIV secolo ospita… Leggi tutto »

Ateo e pensante

Franco Buffoni* Preferisco laico, in una accezione sempre più ampia, con la sua intrinseca connotazione etimologica “popolare”. Ateo contiene in sé la negazione di una caratteristica. La credenza viene a presupporsi come generale e “naturale” e io dovrei sentirmi definito dalla sua mancanza, menomato nella credenza. Io non sono senza qualcosa: non sono nemmeno “non credente”, come per fortuna non sono “non vedente”. Ateo e non credente presuppongono etimologicamente che nella norma siano i credenti. E quindi che sia io,… Leggi tutto »