Nasr Hamid Abu Zayd (1943-2010)

E’ morto lo studioso egiziano Nasr Hamid Abu Zayd, che ha dedicato la propria vita a interpretare in una direzione umanistica l’islam e il Corano. Docente di lettere arabe all’università al-Azhar, nel 1993 fu accusato di apostasia, e un tribunale prima, la Cassazione poi decretarono l’annullamento del suo matrimonio, perché una donna musulmana non può essere sposata a un non-musulmano. Fu costretto ad andare in esilio in Olanda, dove insegnò ermeneutica coranica. In Italia, per i tipi del Mulino, è stato pubblicato il suo Una vita con l’islam.

Archiviato in: Generale, Notizie