Gelmini: “assicurare l’ora alternativa”

Una circolare del ministero dell’istruzione, inerente l’Adeguamento degli organici di diritto alle situazioni di fatto per l’anno scolastico 2010/2011, “richiama l’attenzione sulla necessità che deve essere assicurato l’insegnamento dell’ora alternativa alla religione cattolica agli alunni interessati”. La previsione rappresenta un’inversione di rotta da parte del ministro Gelmini, che probabilmente ha preso atto di quanto stabilito da una recente sentenza del Consiglio di Stato (cfr. Ultimissima dell’11 maggio).