Archivi Giornalieri: martedì, settembre 14, 2010

Gelmini favorevole alla lettura della Bibbia a scuola

Il ministro dell’istruzione Mariastella Gelmini ha sponsorizzato il lancio della Bibbia Pocket di Famiglia Cristiana (cfr. Ultimissima odierna) inviando al settimanale una lettera in cui sostiene che “la lettura della Bibbia nelle nostre scuole è un’iniziativa a cui sono favorevole come ministro, come credente e come cittadina italiana”. Secondo il ministro, “la scuola deve istruire i ragazzi ma deve anche formare dei cittadini responsabili e degli adulti consapevoli dei propri diritti e dei propri doveri”. E, sempre a detta di… Leggi tutto »

Famiglia Cristiana: pezzi rap per il lancio di Bibbia Pocket

Per il lancio in grande stile di Bibbia Pocket, l’ultima edizione tascabile del testo sacro, Famiglia Cristiana ha diffuso alcuni brani musicali rap con testi ripresi dall’Antico e dal Nuovo Testamento, dal titolo Paroladidio. Per la nuova campagna di marketing è previsto un uso massiccio di internet, di spot radiofonici e come colonna sonora pezzi rap cantanti da professionisti, rimasti anonimi. Il tutto per cercare di avvicinare soprattutto i giovani alla Bibbia: “l’operazione è stata fatta con scrupolo e serietà,… Leggi tutto »

Iran, Shiva Nazar Ahari è libera

Shiva Nazar Ahari, la giornalista del Comitato dei reporter dei diritti umani arrestata nel 2009 e accusata di condurre “una guerra contro Dio” (moharabeh), è ora libera. La donna, che rischiava la pena di morte, è stata rilasciata sotto cauzione: la sua pena è stata per il momento sospesa.

Oltre mille repliche a Chiaberge

Nei giorni scorsi il giornalista Riccardo Chiaberge ha pubblicato sul Fatto Quotidiano un articolo in cui attaccava con veemenza Stephen Hawking (“papa ateo non infallibile”), Richard Dawkins, Margherita Hack, Piergiorgio Odifreddi (“con quella loro sicumera che esclude categoricamente qualsiasi dimensione trascendente quasi fosse sempre e comunque una favola per gonzi”), e i militanti dell’UAAR, che a suo dire starebbero già esultando e “allestendo un nuovo autobus con su scritto “Dio non esiste, fidatevi di Hawking”: capolinea al planetario, e proiezione… Leggi tutto »

Violenze in Kashmir contro i cristiani: 14 morti, una scuola bruciata

Contro la minaccia, poi ritirata, di bruciare il Corano, avanzata dal reverendo cristiano Terry Jones, in Kashmir fedeli musulmani hanno dato il via a scontri molto violenti, che hanno dato provocato almeno 14 morti e una ventina di feriti. L’attacco è stato portato a una scuola missionaria cristiana, completamente data alle fiamme. Nei giorni scorsi l’imam di New York, coinvolto da Jones nella vicenda, per la decisione di voler costruire una moschea ritenuta troppo vicina a Ground Zero, aveva dichiarato… Leggi tutto »

Avvocato ateo australiano si fuma Corano e Bibbia

Alex Stewart, un avvocato che lavora per la Queensland University of Technology (QUT), ha postato un video su Youtube in cui confeziona sigarette a base di pagine tratte dal Corano e dalla Bibbia, le fuma e conclude che la Bibbia “fuma” meglio del Corano. Nel corso della performance Stewart dichiara: “è solo un fottuto libro. Francamente, se uno si arrabbia per un libro, prende la vita troppo sul serio”. La dirigenza della QUT, scrive News.com, non ha gradito il gesto:… Leggi tutto »

Il ‘testamento’ di Busi

Aldo Busi ha affidato a Dagospia le sue “ultime volontà”, che concernono soprattutto il trattamento che dovrà ricevere il corpo dopo la sua morte. Lo scrittore chiede di essere cremato dopo tre giorni, anche se avrebbe “preferito una fossa comune in un terreno neutro senza lapidi né contrassegni idolatrici di sorta, ma purtroppo non c’è”. Dopo aver rimarcato che “io non “volo in cielo” o altrove né “riposo” come un comune animale umano, una volta morto, sono morto e basta”,… Leggi tutto »