Archivi Giornalieri: giovedì, dicembre 2, 2010

Siena, Gesù sui bus: all’UAAR fu risposto di no

Il Corriere di Siena ha dato notizia della protesta che il circolo UAAR di Siena ha elevato contro la concessionaria della pubblicità sui mezzi di traporto locale. E’ infatti stata autorizzata, e gli autobus che la espongono stanno circolando, una gigantografia con Gesù e la scritta “Io confido in te”. La concessionaria è la stessa che, due anni fa, negò all’UAAR la possibilità di esporre il proprio slogan. La redazione

Piattaforma laica all’Europarlamento

L’intergruppo europarlamentare per la laicità in politica (European Parliament Platform for Secularism in Europe, EPPSP) da un mese a questa parte ha aperto un sito internet. La Piattaforma difende e promuove i diritti fondamentali dell’uomo, con particolare attenzione alla libertà di religione (ivi compresa la libertà dalla religione), la libertà di coscienza e la libertà di parola. E’ presieduto dall’olandese Sophie In’t Veld (del gruppo liberaldemocratico) e da quattro vicepresidenti: la socialista polacca Joanna Senyszyn, il centrista francese Jean-Marie Cavada,… Leggi tutto »

Indonesia: l’applicazione della sharia nella provincia di Aceh

La provincia di Aceh è la sola in Indonesia esplicitamente autorizzata dalla legge nazionale ad adottare leggi derivate dall’islam. Questa concessione ha permesso che venissero introdotte cinque leggi ispirate alla sharia, che coprono argomenti quali la carità, le scommesse, i rituali islamici e il comportamento che un musulmano deve tenere. Human Rights Watch denuncia in una relazione pubblicata ieri due di queste cinque leggi: quella che impone un rigido codice di vestiario conforme all’islam, e quella che proibisce a uomini… Leggi tutto »

Ghana, anziana bruciata viva: “Era una strega”

Nel nord del Ghana Ama Hemmah, donna di settandue anni considerata una maga, è stata bruciata viva, riporta il britannico Guardian. Arrestate cinque persone, tre donne e due uomini tra cui un pastore evangelico. La ritenevano una strega, avevano cercato di esorcizzarla e di farla confessare. La donna, seviziata per ore, secondo gli accusati era stata cosparsa di olio santo e avrebbe preso fuoco per errore. Un’infermiera ha cercato di salvarla, ma la donna è morta il giorno dopo per… Leggi tutto »

Egitto, i Fratelli Musulmani subiscono una grave sconfitta elettorale

La Fratellanza musulmana, il più grande blocco di opposizione nel parlamento uscente, afferma di non aver vinto alcun seggio direttamente nel primo turno di elezioni e denuncia la presenza di brogli. Proteste sono scoppiate durante la scorsa notte riguardo alle procedure di voto e ci sono voci di due morti nelle violenze correlate al voto. Il ballottaggio si terrà al 5 dicembre. Secondo Saad al-Katatni, il capo della Fratellanza, “solo alcuni candidati della Fratellanza accederanno ai ballottaggi e nessun candidato… Leggi tutto »

Orvieto: seminarista suicida per negata ordinazione sacerdotale

Il corpo di Luca Seidita, seminarista e segretario vescovile, è stato trovato l’altro  ieri sera ai piedi della rupe di Orvieto, in corrispondenza di un punto delle mura noto teatro di suicidi. Le ragioni del suicidio sono state trovate dagli inquirenti in una lettera stampata sulla quale non ci sono dubbi di autenticità: il ragazzo scriveva come gli fosse stata negata l’ordinazione sacerdotale, alla quale aveva dedicato tutta la vita. Nella lettera, anche una richiesta di perdono rivolta a Fio… Leggi tutto »

La Stampa: l’inaspettata elezione di Joseph Ratzinger

L’amministrazione Bush non si aspettava l’elezione di Joseph Ratzinger: lo dichiara La Stampa, che sostiene di aver ottenuto diciotto documenti del Dipartimento di Stato americano sul successore di Giovanni Paolo II. Un documento costituirebbe l’identikit preparato dall’ambasciata USA in Vaticano sulle caratteristiche e l’identità del futuro Papa: a Karol Wojtila sarebbe seguito un religioso dell’America del Sud o centrale, è la tesi che conterrebbe. L’elezione di Ratzinger avrebbe sorpreso il governo americano, che non avrebbe fino all’ultimo creduto alle voci… Leggi tutto »