Archivi Giornalieri: giovedì, dicembre 16, 2010

Il papa riconosce il diritto di essere atei

Con il messaggio diffuso oggi in occasione dell’imminente Giornata mondiale della Pace (primo gennaio 2011), Benedetto XVI ha riconosciuto esplicitamente per la prima volta il diritto di essere atei. Il documento, che verte sul tema Libertà religiosa, via per la pace, sostiene infatti che ogni persona “non dovrebbe incontrare ostacoli se volesse, eventualmente, aderire ad un’altra religione o non professarne alcuna”. Secondo Ratzinger, “la libertà religiosa non è patrimonio esclusivo dei credenti”. Il papa ha tuttavia aggiunto che “una libertà… Leggi tutto »

Turchia, delitto d’onore a sfondo religioso

Si allunga la sfilza dei delitti a sfondo religioso che ha insanguinato la Turchia. Questa volta il presunto autore del duplice delitto non è un musulmano, ma un cristiano. Gönay Ö., racconta Welt Online, avrebbe ammesso durante un interrogatorio della polizia di aver ucciso con colpi di pistola alla testa la sorella Soney e il marito musulmano di questa, Zekeriya V., sposatisi con rito civile contro la volontà della famiglia di lei appena dieci giorni prima. Avrebbe raccontato di averli… Leggi tutto »

Milano, scuola materna vieta canti natalizi, polemiche

Il collegio dei docenti della scuola materna comunale di via Forze Armate 59, a Milano, ha stabilito che nei prossimi giorni non verranno insegnati i canti natalizi legati alla religione cristiana, ma solo quelli che parlano di Babbo Natale. La scelta è stata presa in considerazione dell’alto numero di figli di immigrati presenti nell’istituto. La decisione ha suscitato polemiche: alcuni genitori hanno inviato una protesta all’assessore all’educazione, Mariolina Moioli, che ha a sua volta chiesto informazioni alla dirigenza scolastica. Il… Leggi tutto »

Marine Le Pen depreca i raduni con preghiera in strada dei musulmani

In Francia si sta estendendo il costume degli immigrati mussulmani di riunirsi in strada per le loro preghiere comuni: i fedeli si radunano a decine o a centinaia occupando una strada per tutto il tempo in cui recitano ad alta voce le preghiere. La cosa disturba i residenti della zona in cui avviene e ha sùbito dato esca a polemiche politiche, accompagnate da sondaggi. Si ricava da articoli di France-Soir e di altri giornali citati dalla rassegna stampa di France… Leggi tutto »

La morte del cardinale Giordano

L’ultimo numero di Adista, rivista vicina ai movimenti di base cattolici, dà ampio spazio alla scomparsa del card. Michele Giordano, ex arcivescovo di Napoli, che si è spento all’età di 80 anni il 2 dicembre scorso. Il ritratto di Giordano è impietoso. Dagli scontri con il prete antimafia don Luigi Merola, accusato da Giordano di fare il ‘poliziotto’ e al quale fu vietato finanche di fare omelie, alle inchieste sugli abusi edilizi e sul cambio di destinazione di alcuni immobili… Leggi tutto »