Archivi Mensili: gennaio 2011

Sondaggio, cattolici più indulgenti verso Berlusconi

Un’inchiesta realizzata da Demos&Pi ha indagato sul giudizio degli italiani sugli atteggiamenti di Silvio Berlusconi nei confronti delle donne, degli omosessuali e della famiglia. La maggioranza è indignata (22%) o quantomeno critica (32%): gli indulgenti sono il 25%, gli ammiratori il 16% e i ‘tifosi’ il 5%. La ricerca ha evidenziatauna significativa correlazione tra la pratica religiosa e il consenso nei confronti del premier: gli indignati sono più numerosi tra i non praticanti (39%) e meno numerosi tra i praticanti… Leggi tutto »

Nigeria, nuovi scontri con morti tra cristiani e islamici

In Nigeria, una discussione davanti a un biliardo tra il proprietario cristiano e l’avventore musulmano ha avuto conseguenze drammatiche. Secondo quanto riporta la BBC, dopo che il biliardo è stato bruciato sono scese per le strade bande armate di entrambe le religioni: è stato dato fuoco a case ed edifici di culto, lasciando senza vita quattro vittime. Nell’ultimo mese almeno duecento persone hanno perso la vita in scontri tra cristiani e musulmani. Raffaele Carcano

Studio predice che il “gene della religiosità” dominerà la società

Una ricerca pubblicata sui Proceedings della Royal Society e commentata su PhysOrg sostiene che l’efficacia dei “geni della religiosità” nel promuovere la numerosità nelle comunità di fede avrà, come risultato atteso, quello di insediarsi in quasi il 100% della popolazione mondiale. L’autore, Robert Rowthorn, è un docente di economia cresciuto al Jesus College e, come già Michael Blume (cfr. Ultimissima del 3 gennaio), ha basato il suo studio su un modello matematico basato sulla natalità che minimizza gli effetti della… Leggi tutto »

Quattro decenni fa Ratzinger era favorevole al matrimonio dei preti

La Sueddeutsche Zeitung ha, nei giorni scorsi, rivelato i contenuti di una lettera riservata inviata nel 1970 da nove teologi alla Conferenza episcopale tedesca, con cui chiedevano di prendere in considerazione l’ipotesi di permettere ai preti una normale vita sessuale e la costruzione d’una famiglia. La diffusione della missiva ha provocato un certo imbarazzo nel mondo cattolico, perché tra i sottoscrittori del documenti compare anche la firma di Joseph Ratzinger, ora pontefice con il nome di Benedetto XVI. Raffaele Carcano

Sondaggio, due terzi italiani favorevoli a eutanasia

Secondo il Rapporto Italia 2011 compilato dall’Eurispes, il 66,2% del campione si dice favorevole alla pratica dell’eutanasia. I contrari sono il 24,2%. A favore si è espresso il 75,3% di chi appartiene alla classe d’età dei 18-24enni e l’82% di chi si dichiara di sinistra. La stessa inchiesta ha registrato, nell’ultimo anno, un calo generalizzato della fiducia nella politica e nelle istituzioni. Anche la fiducia nella Chiesa è diminuita, essendo stata espressa soltanto dal 40,2% del campione. Raffaele Carcano

Nichi Vendola scrive una meditazione per i sacerdoti

Uno scritto di Nichi Vendola, leader di SEL e presidente della Regione Puglia, è stato inserito dalle Edizioni Paoline in un sussidio liturgico-pastorale per la quaresima diretto principalmente ai sacerdoti. Ne ha dato notizia il Quotidiano di Puglia, precisando che si tratta di una lettera che Vendola ha idealmente indirizzato al defunto don Tonino Bello. Il governatore, che lo ringrazia per l’insegnamento ricevuto e per l’invito a “denunciare il male, non per stimolare cinismo e rassegnazione, ma per allenare la… Leggi tutto »

Hong Kong, confronto sui costi pubblici del sostegno al feng shui

Il feng shui, ovvero la geomanzia cinese, è stata tradizionalmente sostenuta a Hong Kong anche dall’autorità politica. Negli ultimi tempi si è tuttavia aperto un dibattito pubblico sulla sostenibilità dei contributi pubblici concessi per “ripristinare” l’armonia degli edifici che, secondo quanto riporta Kevin Drew in un articolo pubblicato su Repubblica, potrebbero ammontare a oltre 50 milioni di euro negli ultimi dieci anni. Pare che dietro le richieste di rimborso si nascondano spesso veri e propri interessi personali. Le tariffe praticate… Leggi tutto »

L’esposizione del crocifisso negli edifici pubblici

Vera Pegna* “Il modo di concepire e di strutturare gli spazi pubblici ha un impatto decisivo sulla formazione delle identità religiose e culturali, sulla creazione dei rapporti interreligiosi e interculturali e sul contributo che tali identità possono offrire alla cittadinanza democratica e plurale. L’inclusione e la coesione sociale dipendono fortemente dalla misura in cui gli spazi pubblici forniscono ai diversi gruppi sociali, culturali e religiosi eque possibilità di esprimere le loro concezioni e stili di vita e di dimostrare il… Leggi tutto »