Archivi Giornalieri: martedì, gennaio 4, 2011

Bologna, il cardinale ai parroci: “nessun coinvolgimento nelle elezioni”

L’arcivescovo di Bologna, il cardinale Carlo Caffarra, ha scritto una lettera a tutti i parroci della diocesi per comunicare loro l’inammissibilità del sostegno “a un partito, a un candidato sindaco o a manifestazioni”. Secondo l’interpretazione che ne hanno dato Repubblica e il Fatto Quotidiano, la direttiva del porporato ciellino sarebbe volta a ostacolare la candidatura alle primarie del centrosinistra di Amelia Frascaroli, candidata sindaco sostenuta da SEL e Rifondazione. Frascaroli è stata responsabile della Caritas e ha già raccolto i… Leggi tutto »

Inedito “senza fede” di Vasco Rossi

Il blog della rivista Satisfiction, il cui editore è Vasco Rossi, ha pubblicato nei giorni scorsi un testo inedito del cantautore modenese che sarà probabilmente incluso nel suo prossimo album, dal titolo Manifesto futurista della nuova umanità. Le parole sembrano rivolte a Dio: l’autore afferma di “aver perso la fede”, di aver anche perso “la vita semplice” che gli garantiva, e conclude scrivendo che “Sarà difficile / Non fare degli errori / Senza l’aiuto di / Di potenze Superiori /… Leggi tutto »

La religione sta perdendo la sua influenza negli Stati Uniti

La società di sondaggi Gallup compie regolarmente dal 1957 un’interessante indagine volta a misurare la l’influenza della religione sulla vita negli USA. Come ben illustrato dal grafico, sette americani su dieci pensano che essa stia perdendo la sua influenza, il dato più alto dopo quello del 1970. Contemporaneamente è stata sondata l’importanza della religione nella propria vita personale. In questo caso la tendenza risulta stabile nelle ultime decine di anni e circa il 50% degli americani ritiene che essa sia… Leggi tutto »

Pakistan, ucciso governatore contrario a legge anti-blasfemia

Salman Taseer, governatore del Punjab, è stato ucciso oggi a Islamabad, in Pakistan, da una delle sue guardie del corpo. L’uomo politico si era espresso in termini negativi nei confronti della legge contro la blasfemia: secondo dichiarazioni del ministro degli interni Rehman Malik riportate da Bloomberg Businessweek, l’assassino sarebbe già stato arrestato, e avrebbe confessato di aver ucciso Taseer proprio per le sue posizioni contrarie al provvedimento. Venerdì scorso migliaia di persone avevano manifestato a Islamabad contro la legge: il… Leggi tutto »

Anche gli atei sono arrabbiati con dio

Lo affermano studi sul Journal of Personality and Social Psychology, e lo riporta un blog della CNN : secondo la psicologa Julie Exline, della Case Western Reserve University, che ha condotto lo studio principale, non sono solo le persone religiose a provare rabbia verso dio, ma anche atei e agnostici. La loro rabbia sarebbe diretta a una figura ipotetica, o l’avrebbero provata in un passato da credenti. Studi su studenti di college atei e agnostici avrebbero rilevato come questi ragazzi… Leggi tutto »

Fine vita, Marino al PD: “se manca compattezza, referendum”

Intervistato dal Fatto Quotidiano, il senatore PD Ignazio Marino ha mandato un chiaro segnale al suo partito: se non ci sarà unità sulla linea di opposizione al ddl Calabrò, allora è meglio che gli iscritti si esprimano con un referendum interno. Marino si dice convinto che “nel suo cuore e nel cervello” Bersani la pensi come lui, ma intende chiedergli “che su un tema come questo costringa i suoi parlamentari a non nascondersi dietro un voto di coscienza e indichi… Leggi tutto »

Madre appartenente a setta cristiana arrestata per la morte del figlio

“Church of the First Born” è il nome di una delle tante sette cristiane operanti negli USA e i suoi aderenti credono nella guarigione dalle malattie attraverso la fede e la preghiera. Un suo membro, Susan Grady, è stata arrestata per la morte del figlio di 9 anni e trasferita nel carcere di Tulsa, Oklahoma. La notizia è riportata da Fox23.com. I fatti risalgono al 2009. Il 2 giugno il figlio della donna, Aaron Grady, si ammala ma lei crede… Leggi tutto »

Wojtyla presto beato?

Il vaticanista Andrea Tornielli ha annunciato oggi sul Giornale che, entro il 2011, Benedetto XVI beatificherà il suo predecessore, Giovanni Paolo II. La commissione medica del­la Congregazione delle cause dei santi si sarebbe infatti espressa favorevolmente sulla “miracolosa” guarigione dal Parkinson di una suora francese, attribuita all’intercessione del papa polacco. La documenta­zione avrebbe passato il vaglio teologico. Raffaele Carcano AGGIORNAMENTO DEL 14 GENNAIO. La Santa Sede ha confermato che la beatificazione di Giovanni Paolo II avrà luogo il primo maggio.