“Non c’è più religione”, in edicola

Su quattro autorevoli settimanali italiani, il Venerdì di Repubblica, L’Espresso, Internazionale e Left, arriva oggi in edicola una intera pagina pubblicitaria con la quale la UAAR prende la parola per promuovere e difendere l’ora alternativa. Su Left compare anche un articolo scritto dal segretario UAAR, Raffaele Carcano: dela campagna si parlerà inoltre su Radioleft, in onda domattina sulle frequenze di Radio Radicale.
Dopo l’impegno economico della nostra associazione, la campagna potrà proseguire con il sostegno di tutti coloro che hanno a cuore la laicità della scuola: è stata creata una pagina per erogazioni liberali destinate a questo scopo, sono disponibili i banner da pubblicare sui propri siti e una cartolina da diffondere via mail.
Una ‘vera’ cartolina sarà invece distribuita presso le scuole a genitori e, per le superiori, agli studenti, a cura di circoli e referenti UAAR.

L’associazione

Campagna UAAR sull'ora alternativa