Archivi Giornalieri: domenica, marzo 27, 2011

Westboro Baptist Church contro Liz Taylor: “E’ all’inferno, ha sostenuto i gay”

Colpisce ancora la Westboro Baptist Church del Kansas, congregazione fondamentalista e omofoba capeggiata dal pastore Fred Phelps, nota per gli attacchi violenti e i picchetti durante i funerali. Stavolta se la prende con Elizabeth Taylor, diva recentemente scomparsa, nota per aver sostenuto la causa omosessuale e diverse campagne a favore dei malati di AIDS. In un commento sulla propria pagina Twitter, la figlia del pastore e portavoce Margie Phelps annuncia un picchetto durante i funerali dell’attrice. “Non riposerà in pace… Leggi tutto »

Madrid: contro i luoghi di culto nell’università

Il 10 marzo scorso una cinquantina di studenti occuparono una cappella della sede di Somosaguas dell’Universitad Complutense di Madrid, chiedendo la chiusura delle cappelle nelle università, inscenando un mezzo spogliarello e leggendo testi offensivi per la Chiesa. La polizia arrestò quattro manifestanti, accusati di violazione della libertà di coscienza e offesa al sentimento religioso, poi rilasciati giovedì scorso. Venerdì, secondo quanto riferisce El Mundo, circa duecento persone si sono accalcate nella biblioteca storica della Complutense in una manifestazione di solidarietà… Leggi tutto »

Chierico musulmano condannato per stupro di due giovani

Stoke-on-Trent, Gran Bretagna. Mohammed Hanif Khan, 42 anni, chierico musulmano, è stato condannato a 16 anni di carcere per stupro e attività sessuale con un bambino dalla giuria del tribunale di Nottingham. La notizia è riportata da BBC News. La violenza è stata consumata nella moschea della città, dove i ragazzi venivano avvicinati dopo la preghiera della sera; in un caso il chierico ha abusato di un giovane ospitato a casa sua. I giovani sono stati isolati e insultati dalla… Leggi tutto »

Agcom multa Grande Fratello per bestemmie

Dopo i vari casi di bestemmie durante la programmazione del Grande Fratello, che avevano portato a espulsioni di alcuni concorrenti (Ultimissima dell’11 gennaio) e a proteste specie da parte cattolica (Ultimissima del 28 gennaio) in cui si invocava la chiusura del programma, scende in campo pure l’Agcom. La Commissione Servizi e Prodotti dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni infatti ha multato la trasmissione per ben 51.640 €, proprio “per le espressioni blasfeme pronunciate in più puntate da alcuni concorrenti”, si… Leggi tutto »

‘Liberi di non credere’ su crocifisso e sentenza CEDU

E’ andata in onda questa mattina, dalle 11:20 su Radio Città Aperta (88.9 a Roma e nel Lazio), l’undicesima puntata di “Liberi di non credere”. In studio Valentino Salvatore (impiegato UAAR e collaboratore delle Ultimissime) e Marcello Rinaldi (coordinatore circolo UAAR di Roma), in collegamento telefonico Adele Orioli (responsabile delle iniziative legali dell’UAAR). La puntata è quasi interamente dedicata alla sentenza della Grande Chambre della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo sulla presenza del crocifisso nelle aule scolastiche. Disponibile sul sito… Leggi tutto »

Arzignano (VI): donna bengalese vessata e obbligata a portare burqa

Una donna bengalese sposata di 30 anni, residente ad Arzignano (VI) ha denunciato alcuni giorni fa il fratello, che la costringeva ad indossare il burqa quando usciva di casa e a non dare confidenza agli uomini. Sempre il parente, riporta Il Giornale di Vicenza, la forzava a portare la figlia in una scuola dove si insegnava il Corano, per evitare che assumesse costumi più aperti e occidentali. La giovane era oggetto di vessazioni e percosse da parte del fratello, che… Leggi tutto »

Liz Taylor, rivelazione postuma: “da bambino, James Dean molestato da un pastore”

Il giornalista Kevin Sessums rivela di aver ricevuto da Elizabeth Taylor, attrice deceduta alcuni giorni fa, particolari inediti sulla vita di James Dean, icona ribelle scomparsa all’età di 24 anni. Sul sito Daily Beast si legge infatti che James Dean, durante le riprese del film Il Gigante, si sarebbe confidato con l’attrice, dicendole di aver subito molestie sessuali da un pastore protestante. “Sto per dirti una cosa, ma non deve essere pubblicata finché sono viva”, avrebbe detto la Taylor al… Leggi tutto »

Uno studio sulle scritte di Natuzza Evolo

Sul sito internet di Query, la rivista del Cicap, è stato pubblicato un articolo di Armando De Vincentiis dal titolo Le scritte di Natuzza Evolo: una prova empirica. Natuzza Evolo, morta due anni fa, sosteneva di avere sia apparizioni di Gesù e della Madonna, sia le stimmate (cfr. Ultimissima del 12 novembre 2009). Della donna è già stata chiesta la beatificazione. L’autore dell’articolo ha messo alla prova le scritte che, durante il fenomeno di sanguinamento, si sostiene si formassero sul… Leggi tutto »