Archivi Giornalieri: mercoledì, marzo 30, 2011

Don Fanzaga difende De Mattei e attacca l’Uaar: “atei e agnostici col marchio della Bestia”

Il direttore di Radio Maria, don Livio Fanzaga, torna sul recente caso del vicepresidente del CNR Roberto De Mattei, che dai microfoni della stessa emittente aveva parlato del terremoto giapponese come di un “castigo divino” (Ultimissima del 21 marzo). Nella registrazione postata su YouTube e disponibile sul blog Razionalismo vs Religione, Fanzaga attacca i “soliti laicisti” “che hanno sulla mano il numero della Bestia” perché chiedono le dimissioni di De Mattei. Anzi, che vorrebbero addirittura “la dittatura dell’ateismo” o “dei… Leggi tutto »

Francia: i rappresentanti delle grandi religioni si oppongono all’attuale dibattito sulla laicità

L’annunciato dibattito sulla laicità in Francia, organizzato dall’UMP per il prossimo 5 aprile e fortemente voluto da Sarkozy, continua a generare polemiche, discrepanze e contrapposizioni nella stessa maggioranza di governo, a cui danno ampio risalto tutti i più importanti media francesi. Il dibattito sull’islam è stato molto contestato, in queste ultime settimane, – scrive Libération – poiché la sinistra accusa la maggioranza presidenziale di rincorrere le tematiche del Fronte Nazionale per (ri)conquistare i propri elettori”. Anche il primo ministro Fillon,… Leggi tutto »

Cattolici e omosessualità, uno studio del Public Religion Research Institute

Uno studio del Public Religion Research Institute riunisce dati da diversi sondaggi effettuati nel 2010 per tracciare un ritratto delle opinioni del cattolici statunitensi sul tema dell’omosessualità. Matrimoni e unioni civili Sul tema matrimoni e unioni civili, solo il 22% dei cattolici intervistati si è dichiarato contrario a qualunque forma di riconoscimento legale per le coppie dello stesso sesso: il 43% si è dichiarato a favore del matrimonio, e il 31% a favore delle unioni civili. I cattolici sarebbero quindi… Leggi tutto »

La voce del papa coperta da copyright

Dallo scorso 19 marzo lo Stato della Città del Vaticano ha introdotto una nuova legge sul diritto d’autore. Ne dà notizia un articolo sull’Osservatore Romano che spiega come “Nel contesto dell’evoluzione tecnologica in atto, la tutela del diritto di autore e dei diritti connessi (di esecuzione, di riproduzione e via dicendo) è stata messa significativamente alla prova”. Per il giornale vaticano si tratta dunque di tutelare la voce, l’immagine e i contenuti dei discorsi del papa. Aggiornando la legge promulgata… Leggi tutto »

MIUR e MEF: ora alternativa “servizio strutturale obbligatorio” pagato dallo Stato

Il MIUR, con nota del 22 marzo 2011, ha trasmesso alle Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado il parere della Ragioneria Generale dello Stato sul pagamento delle attività didattiche alternative all’insegnamento della religione cattolica. Il parere, concordato tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF), ribadisce che la scelta di avvalersi delle attività didattiche alternative alla religione cattolica rende le stesse un “servizio strutturale obbligatorio”, da pagare “a mezzo dei… Leggi tutto »

Lourdes, si riparla di guarigione “miracolosa”

La stampa riferisce dell’arrivo del miracolo numero 68 a Lourdes o, per essere precisi, del sessantottesimo caso di guarigione ritenuta miracolosa dalla speciale commissione medica insediata nella cittadina francese che ospita il santuario cristiano-mariano più visitato al mondo, e confermata da altrettanta commissione diocesana presieduta dal vescovo del “miracolato”, più attenta alle implicazioni spirituali del prodigio. Il caso in questione riguarda tal Serge François, un artigiano di Angers, che aveva perso l’uso della gamba sinistra semiparalizzata dopo alcune operazioni. Il… Leggi tutto »

Finlandia: nuova gaffe anti-gay della Chiesa luterana, e nuova ondata di sbattezzi

Soltanto cinque mesi fa, le posizioni anti-gay espresse in tv da esponentii luterani avevano portato a un’ondata di sbattezzi (cfr. Ultimissima del 14 ottobre 2010). La protesta colse nel segno: solo un mese più tardi la Chiesa finlandese diede il suo via libera alla benedizione delle coppie omosessuali (cfr. Ultimissima del 13 novembre). Nei giorni scorsi, tuttavia, l’organizzazione informativa della gioventù cristiana ha diffuso uno spot che rivendica la possibilità di curare l’omosessualità attraverso la fede cristiana. La decisione è… Leggi tutto »