L’ultima di de Mattei: “l’impero romano crollò per colpa dei gay”

Intervenendo a Radio Maria, il vicepresidente del CNR Roberto de Mattei, citando il padre della Chiesa Salviano da Marsiglia, ha sostenuto che l’impero romano crollò per volontà di Dio, che volle così punirlo attraverso i barbari per “l’abominevole presenza di pochi invertiti”. “Gli uomini effeminati e gli omosessuali non avranno parte al Regno di Dio”, ha ricordato: e tra i barbari certe cose non accadevano. E anche oggi, ha continuato,  “i peggiori vizi vengono iscritti nelle leggi come diritti umani”.
De Mattei non ha spiegato perché il numero degli “invertiti”, agli occhi di Dio, sarebbe stato meno significativo nel I secolo, quanto i cristiani erano poche migliaia, rispetto al IV e  al V, quando l’impero romano si fece cristiano, e dopo pochi decenni soccombette alla pressione dei popoli germanici.

Raffaele Carcano

Archiviato in: Generale, Notizie

216 commenti

Marjo

Capito come la chiesa si è fatta spazio fra i creduloni? ….. per non dire di più……

Maciste

Non è un uomo di scienza ma “solo” uno storico. (Probabilmente ha studiato Storia Romana negli Almanacchi di Zio Paperino 🙂 )

Emanuele

….per favore non tiriamo in ballo un personaggio di carature decisamente superiore com Zio Paperino!!!! 😀

fiertel91

Talmente storico che s’è confuso un po’ con le date: quando è caduto l’Impero Romano il Cristianesimo era religione di stato e l’omosessualità peccato capitale riconosciuto socialmente. Quindi è una punizione per aver perseguitato i gay! (o per essere cristiani invece che pagani?)

Massimiliano

Ci vorrà ancora del tempo, e la Chiesa cattolica farà la stessa fine dell’Impero Romano.

POPPER

si dirà forse nel futuro che era colpa di De Mattei che ne ha accelerato la fine.ù

Teo, perfavore! sei un catto-troll artin contrario, cioè, sei contrario a tutto ciò che critica De Mattei e sei contrario all’uso della ragione.

emmebi

bhe che dire se i creazionisti u.s.a. sostengono che i dinosauri sono annegati nel diluvio universale, i nostri sostengono che a loreto ci sia la casa della madonna e padre pio aveva le stimmate il de mattei non mi sembra fuori linea

Pietro

Ultime scoperte della scienza: i dinosauri si sono estinti perchè erano diventati gay

Arthur Frayn

É un’ottima idea per una sceneggiatura di film, LOL

AndreaB

La prima gallina che canta è quella che ha fatto l’uovo.

FSMosconi

Ah, ora è colpa dei gay. E io che pensavo che c’entrassero la corruzione, il piombo, la siccità, la crisi della moneta, l’inefficenza, le invasioni barbariche…

Kaworu

naaah quelle sono invenzioni dei comunisti.

che poco importa se son venuti dopo.

anche quella è un’invenzione dei comunisti.

TEO

Nei gulag comunisti di effeminati e di omosessuali ne sono finiti parecchi!

Kaworu

i regimi non amano chi si discosta dalla massa, questo è un dato di fatto.

così come i triangoli rosa (e neri per le lesbiche che erano diversamente etichettate) nella germania nazista.

POPPER

Si Paul, Teo ne gode e ne ride, miagliaia, forse milioni di gay in meno, o meglio, meno vizi capitali da considerare come diritti umani, perchè è così che ragiona il catto-troll di ultima generazione.

fiertel91

Ma soprattutto: l’Impero è caduto quando il Cristianesimo si era già imposto come religione ufficiale. Quindi Dio avrebbe punito i cristiani e lasciato indisturbati gli omosessuali pagani. Ahahaha! Che autogol!

FSMosconi

Ricordo che le condutture degli acquedotti erano in piombo, e il piombo ingerito alla lunga provoca sterilità e altri danni…

pincopallino

Sì il piombo… soprattuto gli imperatori bevevano il vino da calici fatti di piombo. Il piombo ingerito è un veleno che agisce sul sistema nervoso, in pratica alla lunga ti fa diventare pazzo. Questa è una ipotesi interessante per spiegare la caduta dell’impero romano, siccome il piombo si fissa anche nelle ossa è possibile stabilire l’avvelenamento da piombo anche a distanza di 2000 anni, purtroppo però non ci sarà mai la prova poichè gli imperatori venivano cremati.

Kaworu

ha deciso di vedere fin dove può spingersi prima di essere cacciato a calci?

(in italia, probabilmente potrà spingersi BEN OLTRE queste manifestazioni palesi di ignoranza, malafede, stupidità e quant’altro)

Massimiliano

@ Kaworu

Io mi auguro che loschi figuri come De Mattei si spingano sempre BEN OLTRE, perchè solo così potrà aumentare lo sdegno di coloro che si professano cattolici, soprattutto se sono omosessuali. È un modo come un altro per accelerare l’emorragia di fedeli dalla maligna chiesa romana. (Non so se mi spiego !) 😉

Kaworu

qui però dobbiamo fare i conti con due problemi non da poco che caratterizzano la società italiana:

1) il conformismo

2) la logica NIMBY (not in my backyard. ovvero: “finchè non mi tocca direttamente, e possibilmente in maniera tangibile, me ne strabatto”)

Paul

Ed anche il sempre attuale “L’ha detto un professore alla TV (o radio o giornale etc..)!”

Paul Manoni

Non gli basta, quello che ha ottenuto DAL Governo!? 😯
Peraltro si tratta di una carica, che ti permette di grattartela abbondantemente ed andare ogni 3×2 da Fanzaga a spararle grosse, a quanto pare. 😉
Insomma, quais quasi i politici che ricoprono i “posti” al governo, lavorano di piu’…Detto questo, t’ho detto tutto. 😉

Antonio Luigi Mori

concordo. e ciò è ancora più mortificante pensando all’incarico che riveste al CNR

Ozymandias

E l’Italia sta naufragando per colpa di deficienti come questo qui.

Sandra

5. Legge della stupidità di Carlo Maria Cipolla:
“La persona stupida è il tipo di persona più pericoloso che esista”

Ffrank

@ sandra: ci sta bene anche la legge di Murphy che dice che in una oganizzazione ciascuno trende a salire di grado fino a raggiungere il proprio livello di incompetenza..

TEO

L’Italia sta naufragando piuttosto per la crisi morale frutto dei cattivi maestri e dei falsi profeti.

Sai

“qualche esempio concreto, anzichè frasi fatte?”
Di falsi profeti? Beh Gesù e il papa.

Nikolaus

Teo voleva dire solo che l’Italia sta naufragando a causa dei capelloni, della minigonna e… del grammofono! Non sottovalutate il pericolosissimo grammofono, che ha traviato generazioni di innocenti!

FSMosconi

@TEO

In effetti non è che Mr. B. sia tutto ‘sto gran esempio di moralità. Nè lui, nè la variante col “XVI” accanto…

Ah, ti riferivi a qualcun altro?

ANCIA LIBERA

P.E. DEL CATTOLICISSIMO SILVIO BERLUSCONI E DI TUTTA LA SUA E TUA CRICCA !!!!!!

Southsun

@ Teo.

Ti riferisci a papa Nazinga XVI e il pappa Berlosco I, Papy per le sgualdrine?

Ma ce li hai gli occhi per vedere CHI appoggia il tuo santone in cotta d’oro?

$allus

E’ un fatto storico che ogni storico serio deve pure riconoscere. Che siamo daccordo o ne. E’ un fatto storico e cene sono le prove storiche. Come mai questo vostro revisionismo storico ?

Stefano Callegari

ma allora non ci crede solo De Mattei! Ce n’è addirittura un altro! E poi dite che non i miracoli non avvengono!

Diocleziano

‘Gli uomini effeminati e gli omosessuali non avranno parte al regno di dio…’
Brivido di raccapriccio nelle gerarchie vaticane: ‘Ma allora che ne sarà di noi?!’

TEO

La concezione che i greci e i Romani ammettessero ed esaltassero l’omosessualità è una favola per sciocchi. E’ ben risaputo che veniva tollerata l’omosessualità attiva come “variazione”, ma gli omosessuali passivi venivano disprezzati e derisi (leggere Giovenale, Marziale ecc)
I Romani e i Greci non sono poi mai arrivati all’abominio a cui sono arrivati alcuni Stati moderni di equiparare il matrimonio (istituto che sta alla base di ogni società civile) con le unioni tra invertiti. Tantomeno di affidare loro dei bambini.

Paul

Caro Teo, dopo le filastrocche alla Fanzaga, ti ci metti con offese alla Andreotti?
Dimmi con chi vai, e ti dirò chi sei…..

Comunque se la religione riduce così, sono ben felice di essere ateo.

Per curiosità, quanti anni hai? 11 oppure 90?

Kaworu

“invertito” tienitelo per te, rozzo bifolco (questo è perfettamente adeguato al livello di molti tuoi interventi).

il matrimonio è un contratto, e dato che davanti alla legge tutti gli uomini sono uguali, è perfettamente lecito che tutti possano accedervi.

i bambini “stanno bene”, parafrasando un recente film. non cambia nulla nella loro crescita.

molto peggio per loro sono i cattivi genitori, di qualsiasi orientamento sessuale.

alessandro

invertito sei tu che hai buttato la ragione per perder tempo a studiare il vuoto spinto.
Invertita è la tua cricca che in quanto a criminalità potrebbe far impallidire la mafia.
Invertito è chi , come te, vuole che tutti si pieghino alle sue assurde leggi.

Francesco

La sfortuna di Teo e che non lo fa apposta e’ proprio cosi’ per natura.

ser joe

I Romani e i Greci non sono mai arrivati all’abominio a cui è arrivato il vaticano nel proteggere i preti pedofili.

robby

TEO.alcuni riti greci,gli adpeti potevano cosi per dire unirsi,in vincolo,oggi si direbbe matrimoniali,vedesi i riti su narciso,e ol culto di achille,che in grecia era diffuso,il rito combinava la valenza sociale del mito ,o storia di achille e patroclo,dunque e stato,una combinazione di tolleranza,sia sessuale,che religiosa,studia meglio,quando vuoi fa il maestrino.

Southsun

Infatti, guarda caso, Gesù è raffigurato con i capelli lunghi e biondastri. Storia o vostra invenzione?

All’epoca in cui furono (secondo voi) pronunciate quelle parole, proprio gli uomini che portavano i capelli lunghi erano considerati “invertiti” e disprezzati.

Studia, scioccaccio, studia.

Ffrank

“Gli uomini effeminati e gli omosessuali non avranno parte al regno di dio…’
…le gerarchie vaticane: ‘Ma allora che ne sarà di noi?”
No problem: subito pronta una nuova interpretazione infallibile del sacro libro:
dicesi effeminato uno uomo mit capelli lunghi.. volgarmente definito anche capellone hippie.. gonnellone invece essere del tutto irrilevante anche se usato fuori da orario di lavoro. ^men

Kaworu

ora che ci penso…

questo individuo è anche uno storico.

quindi non solo è inadatto a ricoprire la carica che ha…

è inadatto anche a fregiarsi di quel titoo di studio -_-”’

Diocleziano

Kaworu,
definirlo ‘storico’ è azzardato: guarda la sua carriera e ciò che ha scritto su wiki, tutt’al più lo definirei un ‘compilatore’.

Kaworu

ok diciamo “laureato in storia contemporanea” e meglio per decenza non aggiungere altro

faber

Comincio a pensare che dopo la storia del crocifisso stiano cercando la polemica gratuita attraverso loschi figuri come De Mattei per fare poi la parte dei perseguitati…tutto ciò che fa la CCAR non è mai casuale, del resto penso che siano una delle più lungimiranti organizzazioni politiche. Attualmente si vedono sfuggire il potere dalle mani a causa del naturale processo di secolarizzazione legato all’avanzamento culturale e cercano a tutti i costi di stringere a sè il proprio gregge attraverso la contrapposizione quotidiana su qualsiasi fronte.

c.d.

idea interessante, ma http://razionalismo.wordpress.com/ dice che risale al gennaio 2011. quindi direi che e’ proprio un pazzo integralista omofobo incapace di distinguere la realta dalla superstizione, e va quindi rimosso dall’incarico il prima possibile. se questa storia circola (in pratica e’ lo sbugiardamento di tutte le favolette che i clericali si sono inventati come risposta alle critiche) stavolta forse si puo fare, e magari si riesce anche a dare una tirata d’orecchie a chi lo ha piazzato la.

qua c’e la petizione da firmare:
http://www.petizionionline.it/petizione/dimissioni-del-vicepresidente-del-cnr-roberto-de-mattei/3730

Francesco

Se Roberto de Mattei fosse sottoposto ad un elettroencefalogramma il dottore autorizzerebbe
l’espianto degli organi.

Congo

Ora immagino che de mattei ci delizierà con un bell’attacco agli ebrei deicidi…

Kaworu

in effetti è la prossima mossa, a rigor di logica.

o forse ci saranno prima i comunisti?

Batrakos

Prima i perfidi Giudei: chi non sa che il bolscevismo è una costola del progetto ebraico di dominio sul mondo?
La prova provata?
Marx era ebreo! 😉

Southsun

@ Congo.

Nossignore, perchè il padrone del suo cervello (e di quello di TEO) ha deciso di buttare a mare 2000 anni di “Tradizione” antiebraica.

Questi credono ciecamente a “verità” bimillenarie che poi un giorno vengono allegramente buttate a mare dal loro santone, e non fanno una piega. Zitti e si adeguano, con una grande faccia di pupù.

Che pretendi da costoro?

I gay sono il loro nuovo capro espiatorio. Non gliene sono rimasti molti.

giuliano43

ma veramente questo de mattei è uno storico e vice presidente del CNR? siamo proprio messi male!

Paul

Beh, se non altro, a proposito della polemica sul terremoto in Giappone, ha chiuso definitivamente il discorso, confermando di essere inadatto al ruolo che ricopre.
Grazie, Professore….

The Best Emmia

Magari se si togliesse anche di torno e lasciasse il suo posto a gente competente sarebbe quasi meglio.

Invece è sempre lì…

Diocleziano

Ma no, troppo modesto signor de mattei: lei non è inadatto solo al ruolo che ricopre, lei è inadatto a qualsiasi ruolo!

stefano marullo

Ah, ah, ah. Ma io vedrei benissimo De Mattei a Zelig. Davvero divertente

teologo cattolico

sottolineo solo questo passaggio dell’intervento del de Mattei: i barbari sono “strumento del giudizio di Dio”(3’51”): da notare l’implicita differenza tracciata tra causa prima e causa strumentale. Lo dico ai pochi che possono capirne il senso e soprattutto che intuiscono il perchè lo preciso.

andrea il toscano

perchè non hai niente da fare e passi le giornate a leggere un libro di favole per caso?

Stefano

@ teologo

Un onnipotente non ha bisogno di mezzucci.
Qualsiasi cosa può essere interpretata come strumento dell’onnipotente.
Quindi come spiegazione spiega troppo.
E spiegando troppo ogni possibile spiegazione è del tutto arbitaria.
Ed essendo arbitraria può essere ridicola.
Quelle di De Mattei lo sono con evidenza.
Ammesso tu possa capire il senso di quel che dico e perché lo preciso.

teologo cattolico

per un teista tutto è posto da Dio, tutto è creato da Dio, altrimenti vi sarebbero più assoluti. Almeno per mera conoscenza culturale lo dovreste sapere, non dico credere, ma capire. Questo lo sostiene qualunque credente, non solo il de Mattei. Non capisco perchè ve la prendiate con lui e non con un Rubbia (lo cito a caso come credente, ma non ne sono sicuro) o con ogni altro scienziato teista che – se credente in Dio- non può che credere la stessa relazione tra Dio e mondo.

Southsun

@ Teologo.

Guarda che i tuoi sofismi li abbiamo capiti benissimo.

Noi, invece, capiamo che VOI avete un dio assassino e infame che glorificate e adorate, mentre i giapponesi hanno capito che quello che è successo non è colpa del suddetto dio di cartone, ma della LORO scelta PAZZA e scellerata di costruire centrali atomiche sulle faglie tettoniche.

La stessa scelta che portò i cattolicissimisssssimi italiani degli anni ’50 a costruire la diga del Vajont su una frana preistorica.

Entiende?

La stessa pazzia dei (meno) cattolicissimi italiani di OGGI che hanno riempito un vascone enorme di solventi al CIANURO dalle parti di Furtei (CA), abbandonandolo poi al suo destino assieme agli operai della miniera.

Cumprendiu?

Un vero peccato che ‘sto De Mattei non fosse a L’Aquila il 6 aprile di due anni fa. Avrebbe apprezzato sicuramente i giapponesi che costruiscono case antisismiche, senza scomodare dio e altre facezie, e forse ora sulla sua poltrona ci sarebbe un vero scienziato col cervello funzionante.

Murdega

Se scrivi per pochi che scrivi a fare,quindi non vuoi farti capire.
Continua a studiare .

teologo cattolico

Concentrati sul cosa crede de Mattei, e dovresti vedere che le cose funzionano. da parte credente le cose stanno in piedi. Che l’ateo non vi creda lo ritengo scontato, ma lo si sapeva prima e indipendentemente dal caso de Mattei.

bradipo

no, un attimo, quando si parla di queste di cose lascio perdere il credere o meno, lo stesso vale per Guerre Stellari.
Dicevo che non funziona nemmeno ponendo vera l’ipotesi esiste quello in cui crede De Mattei.

Stefano

Si offendono se uso la metafora Fantozziana del rutto libero, tuttavia è il modello che meglio approssima le loro affermazioni. Direi uno a uno.

Stefano

@ Teologo

Ovviamente allo stesso motivo è da attribuire (con una causa strumentale sempre a disposizione di dio, lo dico ai pochi che possono capirne il senso e soprattutto che intuiscono il perchè lo preciso) la caduta del Sacro Romano Impero, dei regni cattolici di Spagna e Portogallo e dello Stato Pontificio, solo per citarne alcuni.
Questi i risultati (il)logici che danno alla tua (in)disciplina lo stacco (verso il basso) rispetto alla matematica.

teologo cattolico

Ovvio. Per un teista qualsiasi ( e non solo cristiano) Dio crea la storia, ogni momento della storia, la stessa la causazione fenomenica. Mi fa piacere che almeno tu lo abbia capito.
Non capiamo insieme allora perchè un credente come de Mattei debba essere rimproverato per quello che crede, ossia per credere la distinzione di quei due piani (che ha ben esplicitato nel passo citato..ma tu l’hai ben colta). Non capiamo, io e te, perchè debba suscitare scnadalo la riflessione credente del de Mattei e non la confesione di fede di ogni altro scienziato, storico,ecc.. che per fede, oltre che per coerenza logica, pone come distinti quei due piani.. ma sono discorsi già fatti e almeno noi ci siamo capiti.

Stefano

@ Teologo

No, non ci siamo capiti per niente.
La causazione fenomenica dipenderà pure da dio (secondo voi), ma che l’impero romano sia caduto a causa dei gay è una personalissima (e aggiungo assurda) interpretazione di De Mattei di quella causazione fenomenica e un abominio storico.
Se si può tranquillamente affermare che imperi cadono a causa dei gay (scegliendo a sproposito una categoria – un livello logico astratto che unifica elementi in base ad una o più caratteristiche – e ipotizzando poi che un concetto possa avere poteri causali) allora la stessa causa arbitraria e illogica si può estendere agli esempi che ho citato, tra i quali lo Stato Pontificio.
In questo caso particolare, uno dei piani, quello storico, dovrebbe essere di sua specifica competenza. Se anche si mettesse tra parentesi quello religioso, sotto il piano storico ha detto una solenne castroneria.

Stefano

@ Teologo

per comprendere che non ci eravamo capiti per niente sarebbe bastato che tu avessi letto il mio intervento più sotto, a seguito di quello di M Golightly.

bradipo

@Teologo

se un cattolico crede questo, in che ottica devo leggere i discorsi circa attacchi e complotti nei confronti della CCAR, per via dei casi di pedofilia e del suo comportamento in merito (perfettamente analogo a quel “lasciar passare sapendo e potendo” che indicava il De Mattei)? Perché in quel caso non vedono la causa prima ma si lamentano di quella strumentale?

Ma in una classe, durante l’ora di storia dovremmo insegnare della caduta dell’impero romano ad opera di gay attira-barbari? Se no, perché De Mattei non contesta la storia essendo diviso tra ciò che crede e ciò che studia?

va bene la difesa a oltranza, soprattutto in tema di libertà di parola… ma qui sembra di essere presi in giro sapendo di farla franca.

PINK

… le vibrazioni emesse dai campanili che generano un ” effetto Tesla ” !!!! … a questo punto si potrebbe dire qualsiasi cosa …

maurice

Che mente illuminata ! Che pensieri profondi !

Mi hanno talmente colpito … che devo andare in bagno …

Maurizio_ds

Dal sito di Daniele Luttazzi:

“1. Radio Maria: “L’Impero Romano è stato sopraffatto dai barbari per colpa dei gay”.
2. Gesù era gay? I manoscritti trovati in Giordania lo proverebbero (tuttogratis.it/Giancarlo Gismondo + Paolo Carbone)”

Pensa e rifletti, de mattei (se ci riesci), forse il tuo dio potrebbe tornare sulla terra e farti un bel pernacchione.

Rothko61

Se l’irrecuperabile De Mattei continua a frequentare il salottino di Fonzaga e a spararle ogni giorno più grosse, dato per scontato che egli non voglia dimettersi da vicepresidente del CNR (già sperimentato), credo sia il caso di rivogersi al Presidente, Prof. Luciano Maiani, per chiedergli se il suo attuale vice sia degno di ricoprire l’incarico.
Non basta dire “De Mattei non parla a nome del CNR, sono sue opinioni personali”. Sia lui a sollevare il problema perché il “suo” istituto sta diventando ridicolo!

Congo

Mi sembra che Maiani sia politicamente legato a doppio filo con de mattei, perciò le dimissioni dell’uno porterebbero alle dimissioni dell’altro.
Questo ho almeno capito.

Ernesto

Ora basta.
Questo se ne deve andare dalla vicepresidenza del CNR.
Che esprima liberamente le sue opinioni da docente di storia del cristianesimo nella sua università e la smetta di disonorare l’ente di ricerca pubblico italiano.

Antonio Luigi Mori

La sua università (Università Europea di Roma) è quella proprietà dei Legionari di Cristo fondati dal rev. p. Marcial Maciel sulle cui abitudini sessuali non mi soffermo. Le ammissioni della stessa congregazione e la conseguente inchiesta (anche di carattere economico oltre che morale) hanno fatto uscire dall’ordine già 70 preti.

http://it.wikipedia.org/wiki/Marcial_Maciel_Degollado

M Golightly

A Teo che, forse per fare l’eccentrico, parla di “invertiti” e inorridisce all’idea di invertiti coniugati e con figli, vorrei ricordare che anche il concetto di “invertito” è una favola per sciocchi, visto che non ha nessun senso parlare di “ordine” (e quindi di un “verso giusto”) in una cosa (la natura) che, non essendo opera umana, è al di sopra e al di là dei nostri concetti di giusto e sbagliato. E’ vero, nella classicità l’omosessualità era tollerata solo nella sua variante “attiva” e maschile, mentre gli omosessuali passivi erano chiamati “cynaedi”, parola che più o meno significa “checca” o “frocio” (chiedo perdono, è per amor di chiarezza). Anzi, a dirla tutta, non esisteva nemmeno un vero e proprio concetto di omosessualità (parlo del concetto, non della cosa) come lo intendiamo noi. Quindi sarebbe sbagliato anche dire che “l’omosessualità” non era tollerata, ma vabbè… non perdiamoci in questioni filologiche.
Come ha già detto Kaworu, il matrimonio è un contratto, ergo è giusto che tutti possano accedervi; i bambini stanno bene anche con due mamme o con due papà, ergo è un puro e semplice pregiudizio ostinarsi a dire che l’unica famiglia valida sia quella in stile Mulino Bianco.

G.B.

A parte che se le cose fossero andate come dice De Mattei la Chiesa cattolica avrebbe dovuto essere scomparsa già da molti secoli, l’illustre scienziato è anche male informato quando afferma che “tra i barbari certe cose non accadevano”. Nel cap. 12 della Germania Tacito parla infatti del supplizio assegnato dai Germani agli omosessuali (“corpore infames”, infami nel corpo), segno quindi che anche presso i barbari l’omosessualità c’era. O forse hanno invaso l’impero perchè loro i gay li condannavano a morte, a differenza dei più tolleranti Romani?

M Golightly

E comunque, se questo De Mattei facesse 2+2, dovrebbe venirgli il dubbio che, forse, anche lo Stato pontificio potrebbe essere crollato a causa dei tanti omosessuali (anzi, più spesso pedofili) che si nascondevano e si nascondono ancora tra le mura del Vaticano. Anche Garibaldi dovrebbe essere una mano vendicatrice di Dio, insomma.
Ma forse, se avesse un po’ di logica, non avrebbe partorito neanche una boiata simile…

Stefano

@ M Golightly

Certo, anche Garibaldi – secondo gli stessi termini di Teologo – è stato causa strumentale alla caduta dello Stato Pontificio. E secondo l’illustre storico la causa di questi eventi deve essere ricercata nell’omossessualità dei preti.
Perché ho l’impressione che questa non piaccia loro?

P.C.

Stavo mangiando quando al tg ho sentito la notizia del terremoto dell’Aquila. Stavo mangiando quando ho sentito del disastro della BP. Stavo mangiando quando al tg ho sentito dello tsunami in Giappone. E stavo mangiando anche quando al tg ho sentito del disastro a Fukushima! Oh mio dio! Allora è tutta colpa mia! Per il peccato della gola magari! No, non c’entra niene il fatto che ascolti il tg solo durante i pasti, me l’ha detto un angioletto!
Meglio che corra a convertirmi prima di causare la terza guerra mondiale!

Just think of how stupid the average person is, and then realize half of them are even stupider. – George Carlin

tonino

completamente F U L M I N A T O. Va sostituito immediatamente. avete notato la “serietà” del tono con cui parla? Sembra un professore!!!!

Batrakos

Dal tono (e non solo) anche come prete per me se la caverebbe alla grandissima.

Diocleziano

Sarà mica un prete sotto copertura? Avrà pensato: ‘Se queste cristianate le dico da scienziato fanno molto più effetto che dette da prete: da un prete ci si aspettano cose così…’

Batrakos

E io che da ignorante credevo che il basso impero riguardasse l’abbandono delle virtù frugali e del senso dello Stato in favore della cortigianeria e della corruzione, fenomeno dovuto anche allo spopolamento delle campagne in favore della città e che portò all’ingresso nell’esercito di barbari ben meno legati al concetto di Roma…
E invece De Mattei ci insegna, riprendendo Salviano di Marsiglia (storico quantomai imparziale…), che è tutta una storia di omosex!!! 😉
Eppure… si dice che già un motto dei soldati nei trionfi verso Cesare fu ‘marito di tutte le mogli e moglie di tutti i mariti’ e che già si discuteva molto il suo rapporto con Nicomede di Bitinia (Cesare Regina di Bitinia)…

P.S.
Non so nemmeno se il concetto di basso impero sia poi giusto o quanto lo sia nè se i detti su Cesare siano poi storicamente certi, sono realmente ignorante in storia romana, per cui chi ne sa mi corregga pure almeno imparo qualcosa…

hexengut

tutto giusto: durante il trionfo, tra i carmina triumphalia cantati, come consuetudine, dai soldati, ebbe molto successo lo sfottò per l’amato comandante “Gallias Caesar subegit, Nicomedes Caesarem:/Ecce Caesar nunc triumphat qui subegit Gallias,/Nicomedes non triumphat qui subegit Caesarem”. Ma è anche vero che cantavano “Urbani, servate uxores: mocchum calvom adducimus; aurum in Gallia effutuisti, hic sumpsisti mutuum”. Licinio Calvo, dal canto suo ironizzava su “Bithynia quicquid et paedicator Caesaris umquam habuit” e sullo stesso tema non si risparmiavano Dolabella (“la rivale della regina di Bitinia”), Bibulo (“la regina di Bitinia”), Curione, autore del celebre “marito di tutte le mogli e moglie di tutti i mariti”. Il tutto riferitoci da Svetonio ne Le vite dei dodici Cesari. Abituale satira militaresca da un lato, strali politici dall’altro.

Batrakos

Grazie del prezioso approfondimento, Hexengut.
Buona giornata!

Ernesto

In Italia i pazzi hanno definitivamente sopraffatto le guardie e stanno gestendo il manicomio.

glicerio

quanto amore, quanta libertà, quanta accoglienza, quanta fratellanza nelle parole di questo cattolico…
comunque che la “mollezza” dei costumi” sia stata la causa della caduta dell’impero romano è idea comune tra la gente, mio padre me lo ripete tutti i giorni con sommo tatto (sono lesbica)
poi non riescono a fare un secondo salto logico, ossia che in popolazioni culturalmente primitive per encessità l’omosessualità viene bistrattata, anzi, forse è anche meno presente, vista l’importanza che si da alle differenze di genere e al ruolo della procreazione come fonte, primariamente, di ricchezza economica e di importanza politica.
Normalmente con l’attenuarsi delel esigenze primarie, gli individui si riscoprono, riscoprono i propri sentimenti, la ragione viene sviluppata e si può vivere più pienamente la propria personalità che non spinti da esigenze di primaria sopravvivenza.
Meglio gli scritti di Marco Aurelio o la virile possenza di Attila…
comunque non capisco perché alla fine noi gay finaimo semrpe col ricevere qualche insulto…inizo a stufarmi

Kaworu

non confondere però il “meno visibile” col “meno presente” 😉

se in certe popolazioni una donna è merce, è ovvio che “non ci saranno” lesbiche. perchè nessuno le vedrà e al marito poco cambierà il suo consenso o meno per il rapporto. ma non è affatto scontato che una non lo sia.

comportamento è diverso da orientamento 😉

(magari te lo sai, però non fa mai male precisare 🙂 )

bruno gualerzi

Sì, d’accordo, de Mattei (senza parlare dell’incredibile circostanza che uno così occupa il posto che occupa), ne sta dicendo di tutti i colori e – almeno si spera – farà inorridire anche tanti cattolici (non però i tanti, tantissimi che seguono Radio Maria)… ma io mi chiedo sempre: qual è – per restare ai temi trattati, si fa per dire, dal nostro – la posizione ufficiale della chiesa in fatto di omosessualità e teodicea? Nella sostanza, intendo…
(TEO è dispensato dal rispondere)

Kaworu

dovrebbe essere che condannano il peccato e non il peccatore.

ovvero: ti accettiamo se rinneghi quello che sei.

bruno gualerzi

Credo anch’io sia così… ma questa della distinzione tra peccato e peccatore è un’altra di quelle giravolte dialettiche… adesso non voglio nemmeno dire in mala fede, perchè i cattolici ce l’hanno nel dna… che sono sempre servite alla chiesa per salvare capra e cavoli. Contemporaneamente il dogma e gli effetti derlla sua applicazione, la disumanità del dogma e il tentativo di ‘umanizzarlo’ per non perdere troppi consensi.
Cosa significa infatti “condannare il peccato e non il peccatore'”? Che il peccatore è ‘assolto’ pur restando peccatore? Oppure il peccato è qualcosa di puramente teorico che non riguarda le persone concrete?

Kaworu

ah beh sul fatto che sia una delle solite giravolte non c’è dubbio.

bruno gualerzi

Quindi de Mattei, dopo tutto… come io ritengo siano i fondamentalisti… è meno ipocrita di tanti altri. Più stupido, non c’è dubbio, ma meno ipocrita.
E in ogni caso ricopre un ruolo tutt’altro che trascurabile nella strategia della chiesa: dare voce ai fedeli più viscerali.

Brian di Nazareth

Organizziamo un concorso: chi la spara più grossa di De Mattei? Chi vince diventa vicepresidente del CNR.

giordanobruno

@ Brian di Nazareth

Beh, allora il vincitore del concorso c’è già: lo zichichi. Hai presente quel tizio che si pettina come Einstein ed è convinto di essere la 28sima reincarnazione di Gesù il Nazareno? Prova a leggere uno dei suoi libri, se non ci credi.

nightshade90

diceva che i numeri irrazzionali non servono alla fisica…..un fisico che dice una cosa del genere dovrebbe vedersi bruciata la laurea davanti agli occhi e morire schiacciato da una radice di pi greco.

giordanobruno

@ nightshade

Quella dei numeri irrazionali è solo una putt…ta delle più lievi. Se è per questo, ne ha sparate molto più grosse. Ricorderai che, secondo l’Unto della fisica, l’evoluzione biologica è inaccettabile perché… non può essere dimostrata matematicamente. Evidentemente nessuno gli ha mai spiegato che la biologia e la fisica teorica sono due discipline distinte. A questo punto mi viene un dubbio atroce: l’enrico, che ogni tanto interviene in questo forum, non sarà mica lui? No, mica per altro: il livello di raziocinio su per giù è lo stesso.

Marcvs

Ennesimo autogoal dell’intellettualità cattolica.
E’ uno scherzo dai.. per un attimo ci avevo quasi creduto..

Gradient

La tragedia è che questo non è uno scherzo, bensì dura e cruda realtà.

POPPER

Ma coa aspetta il presidente del CNR a chiederli di dimetersi? Di che altra prova demenziale ha bisogno?

Questo per ora rimane ancora al suo posto, non è una cosa normale, dovrebbero convenirne anche i cattolici che si dicono laici e che dissentono da tale pesonaggio.

Semola

@ Popper. Ma non ci pensare nemmeno, ai cattolici va bene dove sta.

FSMosconi

@Semola

fai lo stesso errore e di Donna Prassede:
fedele al Cielo ma prendeva come voler del Cielo la propria testa…

Painkiller

Riassumendo la pseudo morale cattolica:

– se piove è colpa dei gay
– se ci sono i terremoti è colpa dei gay
– se i bravi cattolici pestano i gay è colpa dei gay
– se l’italia perde i mondiali è colpa dei gay

…. in pratica i gay sono onnipotenti.

Marty

un attimo, scusa!!! e gli atei, agnostici, i razionalisti, i nichilisti, i materialisti, isti isti isti, non sono colpevoli di nulla? tutti colpevoli, tranne quelli nell’aia dei gentili…

Painkiller

Beh sai un ateo puoi sempre sperare di convertirli… prova tu a “sfinocchiare” Platinette!!
Poi per gli atei che non si convertono o sono tutti richiun anche quelli oppure sono parte del complotto omosessualista per sterminare la razza umana gayzzando tutti e quindi causare l’avvento del regno dello anticristo… ah e non dimentichiamoci che il deus ex machina sono gli alieni rettiliani, che in realtà sono diavoli travestiti ( e quindi gay anche loro).

Simone

I gay sono onnipotenti.
Dio è onnipotente.
Dio è gay.

🙂

bradipo

Le parole di De Mattei sono illuminanti, sul serio, e non potevo non raccogliere il suo invito alla riflessione.

[…]ebbene, non era forse una vergogna per tutto l’Impero Romano il fatto che nel seno stesso dello stato si permettesse apertamente uno scandalo così esecrando?
In realtà un’autorità grande e potente che ha il potere di impedire un grosso delitto, se ne è a conoscenza e permette che venga perpetrata è come se ne approvasse l’attuazione.

Questo mi porta a pensare che potremmo noi essere testimoni di un evento memorabile. La prova dell’esistenza di Dio.
Se la CCAR, che per dimensioni e potere è paragonabile a un impero romano moderno, e in quanto a scandali e comportamenti deviati ha dimostrato di “approvarne” (secondo la stessa citazione del “poteva, sapeva ma non ha fatto nulla”) di ben peggiori (la pedofilia oltre l’abominio di natura sessuale, ha anche l’aggravante della non consensualità della vittima)… ebbene, se Egli fosse coerente dovrebbe intervenire.
Alla luce delle loro stesse teorie, i fini teologi che parlano di “attacchi odierni alla Chiesa”… hanno pensato a questa teoria?

robby

dunque per guidizio contorto,la CAAR,dovrebbe ringraziare i gay,per per loro,sono riusciuti a piegare le reni di un impero che non avrebbe piu avuto pieta ,se giulano l apostata e i suoi confratelli,non avrebbero trovato tutti sti gay,contro di loro….anchio voglio diventa VICE PRESIDENTE DEL CNR……..

firestarter

attendo dotte esegesi degli enrichi i citatori.

A questo punto e’ chiaro che abbiamo un ritardato alla vicepresidenza del CNR (e si badi bene che non mi riferisco al fatto che questo minorato crede alle vergini partorienti ed ai morti che risuscitano, quella e’ ritardataggine di ordine suepriore che puo’ essere qui trascurata). Questo scemo del villaggio non puo’ serenamente giudicare un c di nulla, e’ un prodotto di scarto della legge basaglia che si deve dimettere immediatamente.

Simone

No no, lasciamo che diventi famoso. Voglio godermelo su nonciclopedia. Quando gli dedicheranno una pagina?

emmebi

quello che mi fa specie è che mentre il mondo intellettuale s’intristisce, il mondo scientifico grida allo scandalo, il giornalismo, la cosidetta”pubblica opinione” quasi quasi ed in alcuni casi senza i quasi s’infervora sulla censura a questo interdetto da parte del mondo laico. possibile che a parte qualche eccezione questi pennivendoli sono tutti allineati all’imbecillità?

Alessandro Bruzzone

Il populismo cattolico cerca di recuperare terreno su quello berlusconiano e leghista: “menti” come quella di De Mattei servono benissimo allo scopo.

Francesco

De Mattei ha detto:

Il terremoto in Giappone e’ colpa dei peccatori,
il crollo dell’impero romano e’ colpa dei gay,

io penso che sia solo colpa di sua madre.

e anche suo padre (non vorrei essere accusato di maschilismo)

Painkiller

Guarda…. sarebbe stato meglio se sua madre quella sera si fosse fatta venire un mal di testa diplomatico.

Simone

“Gli uomini effeminati e gli omosessuali non avranno parte al Regno di Dio”

A me ratzinger sembra parecchio effeminato. Quindi, secondo de mattei, ratzinger non avrà parte al regno di dio. Potrei anche essere d’accordo.

Ma allora, per deduzione, un wrestler, un bodybuilder o un giocatore di rugby saranno in prima fila per il regno di dio. A dio piacciono i maschioni, e li vuole tutti per se!

Kaworu

no dico… e quindi?

le tue argomentazioni sono al livello del “cento volte più di te”.

però in genere dopo l’asilo uno smette…

Simone

Donna baffuta sempre piaciuta. Considerando l’omosessualità repressa di molti cattolici sono sicuro che la Hack, se la consideri mascolina, ti attizza. Di la verità.. 😉

Kaworu

@simone
del resto ne è ossessionato, la nomina in parecchi interventi 😆

Southsun

@ Teo.

Ma purtroppo per te e per la tua religione farlocca, la Hack è etero ed è pure sposata da 67 anni!

E’ vecchia e brutta quanto il tuo Nazinger, ma vuoi mettere la gonna bordata d’oro del tuo santone? E i suoi leziosissimi cappellini di ermellino? Gli manca solo la veletta ed è a posto.

A propo, lui con chi è sposato da 67 anni? Col vostro dio maschio o con suo figlio?

Ma vai a nasconderti, vai…

Federico Tonizzo

1) Come ha ricordato fiertel91 il 5 aprile 2011 alle 19:39 :
“(De Mattei è ) Talmente storico che s’è confuso un po’ con le date: quando è caduto l’Impero Romano il Cristianesimo era religione di stato e l’omosessualità peccato capitale riconosciuto socialmente. Quindi è una punizione per aver perseguitato i gay! (o per essere cristiani invece che pagani?)”.

2) Quand’è che cadrà la chiesa per la pedofilia del clero? In USA e in altri posti sta già cominciando, ma non per punizione divina, bensì per condanne a risarcimenti comminate da tribunali civili.

3) A proposito di omosessualità:

http://super–pop.blogspot.com/2008/10/against-nature-genova-una-mostra.html

http://altrafedelta.wordpress.com/2011/02/26/la-top5-del-giorno-gli-aimali-piu-gay-della-terra/

http://files.splinder.com/40903c34fdb1397e950e8f721e542001_medium.jpg

http://informarexresistere.fr/wp-content/uploads/2011/03/contronatura.jpg

stefano

l’impero romano, come il filosofo Bertrand Russell lucidamente scrisse nel 1944 nella sua monumentale “storia della filosofia occidentale” crollò;
“…perchè dopo 1700 anni di ininterrotte conquiste una classe nobiliare, una militare, e una politica, corrotte dal denaro e infiacchite dall’opulenza, persero di vista le reali condizioni della maggioranza dei romani, sia i cittadini che quelli ancora schiavi o liberti, molti dei quali dovevano inventarsi pane e companatico tutti i giorni, va unito a questa realtà la diffusione del cristianesimo come religione della plebe progettata per la plebe, una religione che prometteva la salvezza eterna in una vita dopo la morte che molte filosofie al tempo dei romani negavano in parte o del tutto, accadde così che quando il cristianesimo prese piede durante il II°secolo d.c. anche nell’esercito perfino tra i generali per il l’impero romano cominciò un lento ma inesorabile declino…”

Diocleziano

Infatti, questa è la versione che ricordo. Generalmente il declino veniva addebitato all’azione disgregatrice dei cristiani che predicavano il non riconoscimento dell’autorità imperiale.
(1700 deve essere errato: dalla fondazione di Roma alle invasioni barbariche sono circa 1200 anni).

Triceratops

Sono sempre stato contrario all’uso massiccio di allucinogeni

libero

E invece l’impero clericale ci si regge !

Questo ci prende in giro tutti e si becca un bel pò di sghei.

Stefano

La volta scorsa, quella dei terremoti, i suoi complici lo giustificarono dicendo che si trattava di un’opinione espressa nella sua veste di credente e non di vicepresidente del CNR, essendo lui uno storico e non un geologo. Scusa peregrina, non molto diversa da quelle che costituiscono l’impianto fondante di tutta la loro credenza.
Purtroppo questa volta la sua affermazione è leggibile sotto tutti e due gli aspetti, riguardando anche la sua disciplina. Quindi il suo bis è criticabile proprio sotto questo aspetto, senza peraltro tralasciare la stupidaggine espressa sotto l’altro.
Questa volta le dimissioni si possono chiedere in virtù della sua incompetenza nella materia di cui dovrebbe essere “esperto” a meno che, in quella veste, non voglia sottoporre o abbia già sottoposto con pienezza di argomentazioni la questione al vaglio dei suoi colleghi, con le giustificazioni proprie del metodo.

bruno gualerzi

Ma lui è storico e credente, quindi sta benissimo alla vicepresidenza del CNR… dal momento che non può essere criticato in quanto scienziato (per esempio per il creazionismo) perchè non lo è! (^_^)
Con quanto si sta assistendo in questi giorni in parlamento (che colpa ha Berlusconi se credeva davvero che Ruby fosse la nipote di Mubarak? Sarà stato un pò credulone… ma come presidente del Consiglio va bene lo stesso), c’è da aspettarsi di tutto..

Antonio Luigi Mori

concordo con stefano al 100%. questa uscita è ancor più grave dell’altra

Credo

Che vergogna è per gente come lui se il messaggio cristiano,diventa sinonimo di superstizione,intolleranza e stupidità

bruno gualerzi

Immagino tu sia credente e capisco benissimo il tuo sconcerto di fronte a simili sproloqui… ma allora chiedo anche a te: cosa dice la chiesa, per restare in tema, a proposito di omosessualità e teodicea?
(Più sopra, in uno scambio con Kaworu come atei ci siamo già espressi)

Kaworu

dovresti dirlo a gente come semola e teo, che invece evidentemente sono cattolici proprio à la de mattei.

mi rendo conto che per molti la religione sia “qualcosa” che gli fa bene e li fa agire bene.

purtroppo per troppi invece la religione è un comodo paravento dietro a cui nascondersi e un ottimo alibi per i propri beceri pregiudizi.

MEVI

Un po fuori tema,però vorrei farvi leggere una simpatica lettera (vera) al sacerdote dopo il suo programma radiofonico (Lituania),scusate per la traduzione:

“Recentemente, nel corso di un programma radio cattolica,il sacerdote, ha detto che l’omosessualità è una perversione.Pochi giorni dopo, la stazione ha ricevuto una cortese versione di e-mail da un ascoltatore:

“Grazie per la vostra preoccupazione e gli sforzi ad insegnare la Parola di Dio. Ascoltando il tuo show ho imparato molto e adesso posso condividere le mie conoscenze con le altre persone.Voglio che mi spiegasse tutto correttamente, quindi vorrei fare alcune domande sulla Bibbia, su quello che è rimasto poco chiaro per me.

1) Vorrei vendere mia figlia come schiava, come scritto in Esodo (21:7).Secondo Lei,quanto potrei chiedere per questo?

2) Levitico (25:44) dice che puoi comprarti un schiavo solo se proviene da un paese straniero (vicino).Il mio amico è convinto che devo comprare un schiavo in Polonia e non in Lettonia.Io avrei prefferito un schiavo lettone,posso?

3) Ho un vicino che a volte lavora il sabato. Esodo (35:2) dice di punire ucidendo. Devo fare a mani nude?

4) Bibbia (21:18-21) dice che nessun uomo con handicap puo entrare in chiesa.Invece io sono 1 metro 75 centimetri di altezza, con occhiali da lettura. Posso andare in chiesa?

5) Mio zio non vive secondo la Bibbia (19:19) – semina nel suo giardino e coltiva due tipi di piante: rose e tulipani. E sua moglie indossa un vestito fatto di due tessuti: cotone e nylon. Come saranno puniti?

6) Inoltre, lo zio una volta ha detto la blasfemia – maledicendo Dio e il diavolo.La Bibbia (24:14) gli dice di uccidere. E ‘necessario raccogliere tutte le persone della nostra città o bastano dieci persone per uccidere con le pietre?

Ancora una volta, grazie di avermi ricordato che la parola di Dio è eterna. Attendo con ansia la vostra risposta.”

Bismarck

S’era per quello l’impero romano non avrebbe dovuto nemmeno nascere.
Basta andarsi a rileggere cosa pensavono i legionari romani di Giulio Cesare che, poveretto, in vita sua ha solo conquistato la Gallia.

stefano b.

ma è andato a fare una passeggiata a fukushima mentre esplodevano i reattori?
o ha fatto un’indigestione di mucca pazza e iniziano i primi sintomi?

a meno che reputi che cristiano sia sinonimo di omosessuale dato che dopo costantino iniziò il vero declino dell’impero

si è liberi di credere, ma a sparare corbellerie bisognerebbe stare un po’ più accorti perchè non basta citare dio o cristo a sproposito o citare i comandamenti a ogni piè sospinto che si dimostra di essere coerenti alla fede

ci vuole un esorcista

ciasky

Per fortuna che molti dei commenti mi hanno fatto sorridere,
altrimenti…

Questo sta proprio fuori, ma forse sta anche giocando al rialzo a ‘sto punto.
O ce crede davvero???

Focaral

Ho un’amica lesbica ed un paio bisessuali…
Sarò stato “infettato”? Scenderà una pioggia di lava sulla mia città per questo? XD
Che magari ci rimane secco anche Bagnasco…

bradipo

Sono tra noi da sempre Teo, chissà a quanti che vivono in incognito stringi la mano tutti i giorni… arrenditi Teo, sei circondato.

Kaworu

c’era un bel video mi pare messicano contro l’omofobia che appunto recitava “il tuo medico, il tuo collega, il tuo vicino di casa, tuo figlio, tua figlia, tuo zio, tuo cugino… tutti possono essere omosessuali, rispetta la diversità” o qualcosa del genere.

il povero teo non ha l’intelligenza per certi ragionamenti, va compatito…

tabish

Non riesco neanche più ad arrabbiarmi.
Con gli imbeci*li non c’è niente da fare e, in un certo senso, basta lasciarli parlare e fare e si distruggono da soli, ma nel frattempo fanno danni.
Anch’io però mi domando chi sono quei co**ioni giganti che lo hanno fatto arrivare dov’è ora: una carica che è anche pubblica e che non permette di dire quello che ha detto sul Giappone.
Gli fa ovviamente eco un altro ment*catto che gli passa il microfono.
Da un lato sono persino portato a pensare che siano dei terroristi che usano le parole al posto delle bombe e di minus habens che li ascoltano ce ne sono tanti e sono facili prede.
Le alte gerarchie ecclesiastiche se solo avessero un minimo di buon gusto e di ritegno ne prenderebbero le distanze, ma si sa come vanno queste cose … no comment e passare sotto silenzio.
Sì penso proprio che siano dei terroristi che finiranno per armare la mano a qualche invasato e creare grandi danni (non sarebbe la prima volta che accade).

DURRUTI 51

La morte della ragione genera mostri,….e talvolta imbecilli.

Diocleziano

Penso che i primi siano l’evoluzione dei secondi… 😉

Rudy

Parafrasando Flaiano: “Quando stavate ancora nelle caverne noi eravamo già fr**i”.
E quanti vivono ancora nelle caverne!

crebs

Vorrei fare una considerazione.
De Mattei, oltre ad essere vicepresidente del CNR, è docente di Storia Moderna e Storia del Cristianesimo presso l’Università Europea di Roma, istituto dei legionari di Cristo.
Come tale, la sua è un’opinione di un esperto.

Quello su cui vorrei si riflettesse è l’attuale situazione italiana, in generale, confrontandola con quella dei paesi a cui dovremmo essere culturalmente vicini.
Abbiamo il vicepresidente del più importante ente scietifico italiano che dichiara la fondatezza del creazionismo, che ritiene il sisma in Giappone un’espressione della bontà divina, che ritiene la caduta dell’impero romano causata dalla volontà di Dio, che volle così punirlo attraverso i barbari per “l’abominevole presenza di pochi invertiti”.
Questo dovrebbe pertanto portare i cittadini a chiedersi in base a quali meriti un simile pensatore sia professore universitario (università privata, è vero, ma non so se si può nominare chiunque se si è privati) e vicepresidente del CNR.
L’esempio di un ministro tedesco che si dimette per aver “copiato” la tesi di laurea sembra ininfluente.
Abbiamo un presidente del consiglio che è accusato di reati di tutti i tipi, molte cose di questi reati sono note, evidenti e chiare e invece di difendersi in tribunale fa stravolgere le leggi del paese per non essere, in una maniera o l’altra (prescrizione, abolizione del reato, punizione dei giudici e altro) condannato.
L’esempio di un ministro inglese che si dimette ed è condannato per aver “modificato” un rimborso spese di 10.000 euro (o sterline?) sembra ininfluente.
Abbiamo un parlamento, non eletto ma nominato, formato IN MAGGIORANZA da persone che passano da un’idea e da uno schieramento all’altro, che è pronto a votare quelle leggi a cui si sono opposti fino al giorno prima purchè ci sia una mercede, e non succede niente.
Abbiamo un parlamento che, pur di salvare da gravi reati il presidente del consiglio, accetta di votare un conflitto di attribuzione di cui ignorano tutto, eccetto il meccanismo di salvataggio.

Stiamo vedendo come nei posti di responsabilità ci sia una platea purtroppo molto ampia di uomini e donne disponibili alla prostituzione del corpo e della mente e non succede niente.

Abbiamo un economia che se non fosse frenata dall’evasione fiscale e da spese incongrue per la politica e per la chiesa cattolica sarebbe fonte di ricchezza per tutti, e non succede niente.

Abbiamo probabilmente il peggior ceto industriale dell’Occidente e non succede niente.

Vicepresidente del CNR e professore universitario per meriti religiosi, ministri per meriti trasformistici, primari per meriti politici. presidenti del consiglio per meriti corruttivi, consiglieri di amministrazione (RAI, ENEA, ecc.) per meriti politico religiosi. Quando faremo le centrali nucleari nomineremo ovviamente i responsabili con gli stessi criteri.

A questo punto non mi dilungo oltre e devo ritenere che, visto che non succede niente, abbiamo anche il popolo più ebete dell’Europa.

SilviaBO

E gli imperi precolombiani? Erano gay anche loro?
E i neandertal? Guarda un po’, e dire che mi sembravano così virili…

Florasol

Gli omosessuali non potranno partecipare ad una festa immaginaria che non esiste. Poverini.
E per loro, niente stufato di unicorno. Mi pare una punizione tremenda! 😀

Kaworu

tzk balle. la carne di unicorno è tranquillamente acquistabile in pratiche scatolette su thinkgeek 😆

quindi… alla griglia o al forno? XD

Gérard

E sempre esistito presso i popoli germanici la glorificazione dell’ amicizia virile che confinava con un legame fisico fra 2 guerrieri .
La religiosita è salita alla testa di questo professore e fra poco bisognera rinchiudere .
In merito alla caduta della nostra cultura, dovrebbe leggersi quanto scritto da Bruno Galerzi nel post in merito al convegno sulla laicita in Francia .
In quanto riguarda Salviano da Marsiglia, esso preferiva la chiesa di Costantinopoli a quella di Roma, e anche si lamentava della spilorceria e cupidigia dei cristiani .

fresc ateo

Non ce limite alla follia del fanatismo di una religione invasiva ,alla conquista dell’Italia queste menti folli e intolleranti ci vogliono al rogo ma stia tranquillo il novello Torquemada , troverete pane per i vostri denti assetati di sangue.

marco.g

Cosa pretendete da un ente i cui componenti principali vengono nominati da (tra gli altri): Ministero, Confindustria, Unioncamere, Conferenza Stato Regioni, Centro Ricerche Fiat, Finmeccanica… ci si può stupire del fatto che anche la CCAR cerchi di piazzare i suoi? E’ solo la dimostrazione dei risultati a cui si può arrivare quando si permette ad un ente di ricerca di essere espressione di qualcosa che non sia prima di tutto la comunità scientifica.

Arthur Frayn

Questo tizio é la prova lampante che le bombe intelligenti, non lo sono abbastanza.

Arthur Frayn

Se in Italia ci fosse una legge come quella brasiliana, per la quale la discriminazione razziale e sessuale é crimine penalmente perseguibile senza cauzione, anvedi come questi “spiritosoni” del calibro di De Mattei si ravvedono dopo un po’ di carcere, hehehe

andrea tirelli

A TEO (uno spazio che fa la differenza!)

Ma tutto ‘sto ODIO per chi non è e non la pensa come te, l’hai imparato dal dio AMORE e dalla sua parola di PERDONO che sia chiama Gesù Cristo?

TEO

L’odio per chi non è o non la pensa come non lo posso che averlo imparato dalla Margherita H., che in ogni sua apparizione non riesce mai ad esprimersi se con contumelie ed irrisioni.
Voi direte: povera vecchia, lascitela in pace, ad una certa età e con tale aspetto..
Allora dimenticate che ancora nelle sue piene capacità di indendere , sottoscrisse assieme ad altri loschi personaggi un infame libello contro il Commissario Calabresi, un fedele servitore dello Stato, che a seguito di ciò venne trucidato barbaramente.
Complimenti ai seguaci di tali modelli!

Kaworu

ma tu davvero pensi di offendere qualcuno (a parte te stesso, ma si vede che sei abituato) nominando così a muzzo margherita hack? 😆

io ti consiglio di crescere, che ai giardinetti c’è gente più matura di te.

in alternativa, torna a giocare nel recinto della sabbia che mi sembra un posto più adeguato al tuo modo di fare e alle tue argomentazioni.

e occhio a non mangiarla la sabbia eh, che fa male. magari la mamma te l’ha detto, ma non si sa mai.

Simone

Ancora con sta Hack… ma allora è proprio una fissa la sua. Secondo me Teo fa sogni erotici la notte sognando un triangolo tra la madonna la Hack e gesù. Che dici Kaworu?

Kaworu

beh l’ossessione che mostra per lei, dato che ogni due per tre la nomina, direi che è piuttosto indicativa 😆

Simone

Già. 🙂 Che poi non capisco. Ma sto cattozombie pensa che per noi la Hack valga quanto vale per lui il Papa? Ma davvero lo pensa? Pensa davvero che per noi la Hack sia infallibile, come lo è per lui (secondo gli stessi assurdi dogmi della sua stessa fede) il Papa? Stimo la Hack, perchè dice quello che pensa, e diversamente da de mattei non è mai scesa a patti con le lobbies del vaticancro per avere visibilità o fare carriera, come hanno e continuano a fare de mattei per l’appunto e zichichi, per dirne due. E questo poveraccio, che dalla cultura che esprime avrà si e no la 3 media ed un quoziente intellettivo di 70 o giù di li (sembra sia il punteggio medio per il cattopiteco tipo, pochi lo superano) ha pure il coraggio di criticare i modelli (che non sono) altrui, LUI che lecca il deretano del Papa e adora assassini spietati come san cirillo di alessandria, quello che fece scorticare viva Ipazia con le conchiglie! Questo malato mentale di Teo viene a fare la morale qui? Lui che ha venduto il cervello ad un’organizzazione che al confronto quelli di Al-Queda sono le giovani marmotte? Quella m’gnotta della madonna e quel frocio di gesù si staranno rivoltando nella tomba. E intanto Teo continua a fare i suoi sogni erotici. 😉 🙂

Simone

Pardon, “Al-Qaeda”. Aggiungo che la Hack, diversamente da cirillo (dico cirillo per dirne uno, ma sono a decine gli assassini e gli squilibrati fatti santi dalla Chiesa) non ha ordinato la morte di nessuno, e che comunque nonostante la stimi ella sia ben lungi da rappresentare per me un modello. Ipazia è uno dei miei modelli, di certo non la Hack.

Kaworu

il parroco gli avrà detto che la hack è la nostra papessa e lui gli avrà creduto…

io stimo molte persone ma sinceramente di gente a cui dovere cieca obbedienza non ne ho.

Giacomo_UAAR forlì

ma dopo la figuraccia sullo tsunami non poteva almeno aspettare un po’ prima di spararne un’altra…..?!??

StefanoM

se un imam invasato circondato da gente armata e il deserto sullo sfondo avesse detto “gli ebrei sono stati puniti da Dio per mano dei nazisti perchè erano peccatori e se lo meritavano”… sarebbe stato diverso??

NO.

Kaworu

se non altro l’imam avrebbe avuto l’attenuante di essere probabilmente un pecoraio a capo di altri pecorai.

questo è il vicepresidente del CNR.

StefanoM

Già.
Se l’ avesse detto l’ imam un gigantesco polverone.
Invece se lo dice de mattei nessun problema.
Solita logica (e sanità mentale) cattolica.

ps: c’è speranza che venga sostituito da qualcuno?? anche un barattolo pieno di lieviti mi va bene, simile QI ma minore capacità di far danni.

Paul Manoni

Ditemi che quest’uomo, ha le ore contate e che prestissimo perderà il suo posto di lavoro… 🙁

Charlie

ne ha saparate troppe di cazzate: dallo tsunami in Giappone alle invettive omofobe (questa non è la prima)
quella radio maria poi è una cosa oscena che diffonde incultura, superstizione e odio
CORRO A FIRMARE LA PETIZIONE ONLINE
anche se non so quale effetti reali sortiscano queste petizioni online…

Commenti chiusi.